Giardino botanico delle Alpi Orientali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giardino botanico delle Alpi Orientali
Panoramica del giardino botanico.
Panoramica del giardino botanico.
Tipo Orto botanico
Data fondazione anni '50
Indirizzo Belluno, Italia
Sito Giardino Botanico sull'Alpe del Nevegal

Il giardino botanico delle Alpi Orientali si trova sul versante settentrionale del monte Faverghera, nel settore orientale delle Prealpi bellunesi.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

Copre un’area di circa 6,25 ettari all’interno della riserva naturale Monte Faverghera, ad una altitudine tra i 1400 ed i 1600 m s.l.m.

Specie presenti[modifica | modifica sorgente]

Physoplexis comosa, Paederota lutea, Paederota bonarota, Moehringia glaucovirens, Arenaria huteri, Wulfenia carinthica, Rhodothmanus chamaecistus.

Accessi[modifica | modifica sorgente]

Per raggiungere l'orto botanico si hanno due possibilità

1) salire dal piazzale del Nevegal in seggiovia fino al rifugio "Brigata Cadore" (chiuso da qualche anno) e da lì scendere a piedi in una facile passeggiata per circa 10 minuti lungo un semplice sentiero.

2) salire in auto fino al rifugio "La Casera", proseguendo per circa 20 minuti, su un facile sentiero panoramico da cui si ha una splendida vista sulla Valbelluna, sul lago di Santa Croce, sull'Alpago e sul Cansiglio.

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica