Shohei Baba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Giant Baba)
Shohei Baba
Ring name Baba il gigante;Giant Baba;Giant Zebra;Baba
Nazionalità Giappone Giappone
Nascita Sanjo
23 gennaio 1938
Altezza dichiarata 209 cm
Peso dichiarato 150 kg
Allenatore Rikidozan
Debutto 30 settembre 1960
Federazione All Japan Pro Wrestling
Progetto Wrestling

Shohei Baba (Sanjo, 23 gennaio 1938Tokyo, 31 gennaio 1999) è stato un wrestler giapponese.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Noto con il soprannome di Baba il gigante (in inglese Giant Baba), che gli fu attribuito per l'altezza, ben 2 metri e 9 cm, stupefacente soprattutto considerata la sua origine giapponese, divenne uno dei lottatori più rappresentativi del puroresu.

Allievo di Rikidozan, tradizionalmente considerato il padre del puroresu, debuttò nel 1960 nella Japanese Wrestling Association, di cui divenne rapidamente il lottatore di punta, dominando la categoria individuali e, assieme all'eterno rivale Antonio Inoki, quella di coppia.

Lottò anche sotto contratto con Vince McMahon per affrontare Buddy Rogers e Bruno Sammartino, perdendo in entrambi i match.

Abbandonata nel 1972 la JWA, fonda la All Japan Pro wrestling, che, assieme alla New Japan Pro Wrestling di Inoki, dominerà il panorama del puroresu sino alla morte del suo fondatore. Al contrario della federazione di Inoki, che si basava sullo strong style (uno stile molto shoot e simile al vero combattimento), la AJPW divenne famoso per lo stile particolarmente spettacolare dei suoi match.

Dominò la scena della AJPW, vincendo anche per tre volte il titolo mondiale nella National Wrestling Alliance, guadagnandosi il primato come primo giapponese a detenere quel titolo, all'epoca prestigiosissimo, sino a che non cedette le luci della ribalta al suo pupillo Jumbo Tsuruta, e al suo rivale Genichiro Tenryu.

Per il resto della sua carriera, all'incirca negli anni ottanta, la sua presenza sul quadrato si fece meno intensa e di minore qualità per via dei problemi dovuti alla sua eccessiva statura.

Baba viene anche ricordato per essere uno dei più grandi booker di sempre; infatti fu lui negli anni '90 a far smascherare Mitsuharu Misawa dalla sua maschera di Tiger Mask II, e da fargli intraprendere con Jumbo Tsuruta uno dei feud più belli di sempre, che porterà Misawa, Kobashi e Kawada ad essere il top della federazione per tutti gli anni '90.

Morì di cancro ai polmoni nel 1999. Dopo la sua morte, il prodotto della AJPW divenne molto scadente e la maggior parte di top name se ne andarono nella Pro Wrestling NOAH, la federazione fondata da Misawa.

Apparizioni[modifica | modifica sorgente]

Nell'anime e manga L'Uomo Tigre, Baba compare come personaggio fisso, nelle vesti di presidente della federazione di lottatori di cui fa parte il protagonista.

In un'occasione, combatte in coppia con l'Uomo Tigre celando la sua identità dietro la gimmick di Grande Zebra (Giant Zebra).

Controllo di autorità VIAF: 78471746 LCCN: no2003077124