Gianni Zanon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gianni Zanon
Gianni Zanon.jpg
Zanon in un incontro di campionato del Treviso contro il Petrarca, 1987
Dati biografici
Paese Italia Italia
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Terza linea
Ritirato 1993
Carriera
Attività giovanile
Tarvisium Tarvisium
Attività di club¹
1980-1993 Benetton Treviso Benetton Treviso
Attività da giocatore internazionale
1981-1991 Italia Italia 45 (36)
Attività da allenatore
1993-1997 Benetton Treviso Benetton Treviso
1997-1999 Udine Udine
2005-2010 Benetton Treviso Benetton Treviso Under 20

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 15 dicembre 2011

Gianni Zanon (Treviso, 3 marzo 1960) è un ex rugbista a 15 e allenatore di rugby italiano, attualmente nello staff tecnico del Benetton Treviso.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Tarvisium, club trevigiano dal palmarès inferiore a quello del più titolato Benetton ma che vanta una lunga tradizione di scuola di rugbisti di interesse nazionale e internazionale come per esempio i fratelli Rino e Ivan Francescato[1], Gianni Zanon fu presto ingaggiato dalla più blasonata compagine cittadina.

Con il Benetton, cui tutta la carriera agonistica fu legato, Zanon vinse tre campionati italiani e si mise in luce per la Nazionale, nella quale esordì in Coppa FIRA a Rovigo l’8 marzo 1981 contro la Francia A1. Il primo full international fu, sempre nello stesso torneo, un mese più tardi contro la Romania.

Fece parte della squadra che affrontò l’impegno nella I Coppa del Mondo di rugby, nel 1987 in Australia e Nuova Zelanda, scendendo in campo una volta, contro l’Argentina; quattro anni più tardi fu utilizzato anche per la Coppa del Mondo di rugby 1991 in Inghilterra, disputando due incontri, con Stati Uniti e Inghilterra. Quella contro gli inglesi fu anche l'ultima partita in Nazionale di Zanon che, nel 1993, smise anche l’attività di club.

Passato allenatore nella stagione successiva, in coppia con Oscar Collodo guidò lo stesso Benetton fino al 1997; in tale quadriennio giunse a tre finali-scudetto consecutive, tutte contro il Milan: le prime due (1995 e 1996) perse, la terza (1997) vinta.

Dal 1997 al 1999 allenò a Udine. Nel 2005 è diventato l'’allenatore della seconda squadra del Benetton, passando negli anni successivi alla guida delle formazioni giovanili under 16 e under 20. Dal 2010 è coordinatore tecnico del settore giovanile.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storia del Tarvisium Rugby. URL consultato l'11-9-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]