Gianni Poli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gianni Poli
Gianni poli.jpg
Poli in una gara nazionale negli anni 1980
Dati biografici
Nome Pier Giovanni Poli
Nazionalità Italia Italia
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Maratona
Record
Maratona 2h09'33" (1998)
Carriera
Nazionale
1979-1990 Italia Italia 12
Palmarès
Europei 0 1 0
Coppa del mondo di maratona 0 0 1
Coppa Europa di maratona 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Pier Giovanni Poli detto Gianni (Lumezzane, 5 novembre 1957) è un ex atleta italiano, vincitore della Maratona di New York nel 1986, argento agli Europei del 1990 e bronzo in Coppa del Mondo e Coppa Europa di maratona.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stato per circa un decennio l'uomo di punta della maratona italiana ed era noto nell'ambiente per lo stile di corsa particolarmente tecnico e molto elegante, apprezzato anche dai non addetti ai lavori. Primo atleta italiano a scendere sotto il muro delle 2 ore e 10 minuti.

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Ha migliorato per ben quattro volte il record italiano della maratona:

  • 6 dicembre 1981 a Fukuoka (Giappone), ha stabilito il primo record italiano in 2:11.19
  • 14 agosto 1983, ai Campionati del mondo di Helsinki con il tempo di 2:11.05
  • Nel 1984 a Milano vinse il campionato italiano di maratona stabilendo lo stesso identico tempo
  • Il 20 ottobre 1985 a Chicago corse in 2:09:57

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1983 Coppa Europa di maratona Spagna Laredo Maratona Bronzo Bronzo 2h12'28" [1]
1989 Coppa del mondo di maratona Italia Milano Maratona Bronzo Bronzo 2h10'49" [2]
1990 Europei Jugoslavia Spalato Maratona Argento Argento 2h14'55"

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1985
  • 4º posto maratona di Chicago, con il tempo 2:09:57
1986
1987
  • 4º posto alla maratona di Londra,con il tempo 2:10:15
1988
  • 5º posto alla maratona di Boston con il tempo di 2:09:33, primato personale
  • Oro Oro alla maratona di Honolulu del dicembre, con il tempo di 2:12:47

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ EUROPEAN MARATHON CUP, gbrathletics.com. URL consultato il 20 febbraio 2012.
  2. ^ IAAF WORLD MARATHON CUP, gbrathletics.com. URL consultato il 20 febbraio 2012.
  3. ^ ITALIAN CHAMPIONSHIPS, gbrathletics.com. URL consultato il 20 febbraio 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]