Gianni Barbacetto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gianni Barbacetto al Festival internazionale del giornalismo di Perugia nel 2010

Gianni Barbacetto (Milano, 21 marzo 1952) è un giornalista e scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Milano da genitori friulani provenienti dalla Carnia. È laureato in filosofia. Ha cominciato a lavorare negli anni Settanta in radio (Radio Milano Libera, Radio Città, Radio Rai), poi ha collaborato al quotidiano Bresciaoggi, a Linus e a tante altre testate. Nel pieno degli anni Ottanta, nella Milano da bere, ha contribuito a fondare il mensile Società civile, che ha diretto per una decina d'anni. In tv ha condotto un programma televisivo di economia e finanza su Rete A.

Ha lavorato nelle redazioni dei settimanali Il Mondo, L'Europeo e Diario. È una delle principali firme de Il Fatto Quotidiano e collabora anche con i periodici MicroMega e Il Venerdì di Repubblica. Dirige l'Omicron (l'Osservatorio Milanese sulla Criminalità Organizzata al Nord).

Ha collaborato con la regista Francesca Comencini per il soggetto del film A casa nostra. Per la rete televisiva franco-tedesca Arte ha realizzato, con Mosco Boucault, un documentario sul Lodo Mondadori; per la televisione italiana ha coordinato la redazione del programma di Michele Santoro, AnnoZero (Rai 2) e ha collaborato con Carlo Lucarelli per la realizzazione di Blu notte (Rai 3).

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • La decisione. Ambiti, soggetti, procedure, con G. Bottiroli, F. Cioffi, P. Garbolino, A. Illuminati, V. Olgiati, A. Ponsetto, C. Preve, M. Turchetto, V. Vita, Milano, Franco Angeli, 1982. un numero della rivista filosofica Metamorfosi, che aveva Barbacetto tra i collaboratori.
  • Interfaccia design. La comunicazione uomo macchina e i progetti di King e Miranda per Olivetti, Milano, Arcadia, 1987. un libro sul design come mediatore tra uomo e oggetti che illustra i progetti di King Miranda per Olivetti.
  • Milano dove, a cura di e con Marilea Somare, Milano, Idealibri, 1985. ISBN 88-7082-044-0.
  • Milano degli scandali, con Elio Veltri, Roma-Bari, Laterza, 1991. ISBN 88-420-3767-2. uscito prima dell'avvio di Mani pulite, racconta il sistema della corruzione che poi Mani pulite ha scoperto.
  • Il Grande Vecchio. Dodici giudici raccontano le loro inchieste sui grandi misteri d'Italia da piazza Fontana a Gladio, Milano, Baldini & Castoldi, 1993. ISBN 88-85988-59-8. indaga sui misteri italiani da piazza Fontana alla P2 fino a Gladio.
  • Campioni d’Italia, Milano, Tropea, 2002. ISBN 88-438-0354-9. racconta le avventure di una quarantina di italiani noti o ignoti, costruendo un inedito "campionario" della politica, dell'imprenditoria, della vita del nostro Paese.
  • Mani pulite. La vera storia. Da Mario Chiesa a Silvio Berlusconi, con Peter Gomez e Marco Travaglio, Roma, Editori Riuniti, 2002. ISBN 88-359-5241-7. storia politica dell'Italia tra il 1992 e il 2001.
  • B. Tutte le carte del Presidente, Milano, Tropea, 2004. ISBN 88-438-0444-8. la storia di Silvio Berlusconi attraverso le carte e i documenti ufficiali.
  • cura di Dossier Dell'Utri. [Indagini, testimonianze, riscontri. La requisitoria dell'accusa al processo di Palermo a carico di Marcello Dell'Utri, condannato per concorso in associazione mafiosa], Milano, Kaos, 2005. ISBN 88-7953-143-3. la storia di una "relazione pericolosa" tra Milano e Palermo.
  • Compagni che sbagliano. La sinistra al governo e altre storie della nuova Italia, Milano, Il saggiatore, 2007. ISBN 978-88-428-1418-4. sull'esperienza del secondo governo Prodi e sulla trasformazione dei partiti italiani.
  • Mani sporche. [2001-2007: così destra e sinistra si sono mangiate la II Repubblica], con Peter Gomez e Marco Travaglio, Milano, Chiarelettere, 2007. ISBN 978-88-6190-002-8. il seguito di "Mani pulite" fino al 2007.
  • Il guastafeste. La storia, le idee, le battaglie di un ex magistrato entrato in politica senza chiedere permesso, con Antonio Di Pietro, Milano, Ponte alla grazie, 2008. ISBN 978-88-6220-026-4. è un libro-intervista ad Antonio Di Pietro.
  • Se telefonando. Le intercettazioni che non leggerete mai più, Milano, Melampo, 2009. ISBN 978-88-89533-36-9. è un libro sulle "intercettazioni che non leggerete mai più".
  • Le mani sulla città. [I boss della 'ndrangheta vivono tra noi e controllano Milano], con Davide Milosa, Milano, Chiarelettere, 2011. ISBN 978-88-6190-087-5.
  • Il Celeste. [Ascesa e declino di Roberto Formigoni], Milano, Chiarelettere, 2012. ISBN 978-88-6190-378-4.
  • Mani pulite. [La vera storia, 20 anni dopo], con Peter Gomez e Marco Travaglio, Milano, Chiarelettere, 2012. ISBN 978-88-6190-053-0.
  • Roberto Forchettoni. Dal voto di povertà (e castità) agli yacht, vita e imprese del governatore Celeste. Viaggio nel condominio degli indagati: il Pirellone, con Peter Gomez, Vittorio Malagutti, Antonella Mascali, Giorgio Meletti, Davide Milosa, Antonio Padellaro, Marco Travaglio, Davide Vecchi, Roma, Editoriale Il Fatto, 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]