Gianluca Pegolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gianluca Pegolo
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Squadra Sassuolo Sassuolo
Carriera
Giovanili
 ????-1998
1998-2000
Parma Parma
Verona Verona
Squadre di club1
1998-2000 Verona Verona 0 (-0)
2000-2001 Fiorenzuola Fiorenzuola 34 (-42)
2001-2007 Verona Verona 187 (-207)
2007 Genoa Genoa 0 (-0)
2007-2008 Mantova Mantova 26 (-34)
2008-2009 Parma Parma 5 (-5)
2009-2013 Siena Siena 61 (-89)
2013- Sassuolo Sassuolo 33 (-55)
Nazionale
2000-2001
2002-2003
Italia Italia U-20
Italia Italia U-21
6 (-?)
3 (-0)
Palmarès
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Argento Tunisi 2001
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 maggio 2014

Gianluca Pegolo (Bassano del Grappa, 25 marzo 1981) è un calciatore italiano, portiere del Sassuolo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresce calcisticamente nell'Hellas Verona. Entra nel giro della prima squadra fin dalla stagione 1998-1999. Vi rimane anche nell'annata successiva, senza tuttavia mai scendere in campo. In questi anni è titolare della Primavera.

Nella stagione 2000-2001 viene mandato in prestito al Fiorenzuola, in Serie C2 e con la formazione emiliana scende in campo 34 volte.

L'anno successivo torna all'Hellas Verona, come riserva del portiere titolare Fabrizio Ferron. Ha l'opportunità di fare il suo debutto in Serie A il 25 novembre 2001 in Torino-Hellas Verona (5-1) ma, subentrato negli ultimi 20 minuti, subisce tutti e 5 i gol dei padroni di casa. Si riscatta nella partita successiva, vinta 1-0 contro il Brescia, parando un rigore. Conclude la stagione con 2 presenze complessive in campionato. Il 20 agosto 2002 debutta nella Nazionale Under-21, con la quale scenderà in campo in altre 2 occasioni.

Nella stagione 2002-2003, con l'Hellas Verona appena tornato in Serie B, è il portiere titolare. Nel suo primo anno da titolare in B gioca 37 partite, l'anno successivo (2003-2004) 31. Nelle stagioni 2004/05 e 2005-2006, ha raccolto rispettivamente 37 e 39 gettoni di presenza[1].

Dopo la retrocessione della formazione scaligera in Serie C, nel calciomercato estivo 2007 lascia Verona per passare al Genoa, che lo gira al Mantova (in prestito, con diritto di riscatto della comproprietà)[2]. Torna nell'estate del 2008 in Liguria, ma viene girato in prestito al Parma, appena retrocesso in Serie B[3]. Con la squadra gialloblù debutta contro il Grosseto, sostituendo Nicola Pavarini, infortunato. Gioca anche la partita successiva contro il Frosinone, terminata 2-2.

Al termine della stagione, rientrato al Genoa, viene ceduto al Siena[4]. Torna in Serie A dopo nove anni passati in Serie B fra Verona, Mantova e Parma. Debutta con la squadra senese il 9 gennaio 2010, subentrando al titolare Gianluca Curci infortunato nella gara persa per 4-3 con l'Inter a San Siro. Ottiene anche altre presenze, ma al termine della stagione, il Siena retrocede in Serie B. Nel campionato successivo non scende mai in campo, ed i toscani tornano in massima divisione. Nella nuova esperienza in Serie A, inizia da secondo di Željko Brkić, ma a causa degli infortuni del serbo, riesce ad ottenere molte presenze, ed il Siena si salva dalla retrocessione. Nella stagione 2012-2013, è il portiere titolare ed è l'unico giocatore capace di scendere in campo in tutte le 38 partite di campionato, risultando, con 3.632 minuti, comprendendo quelli di recupero, il giocatore che ha disputato il maggior numero di minuti di tutta la serie A. Nonostante la retrocessione del Siena, nella stessa stagione è risultato essere anche l'estremo difensore che ha compiuto il maggior numero di parate[5].

Il 2 settembre 2013, nell'ultimo giorno del calciomercato estivo viene acquistato a titolo definitivo dal Sassuolo, neopromosso nella massima serie[6]. Esordisce con la maglia neroverde il 25 settembre seguente nella trasferta di campionato contro il Napoli (1-1). L'11 maggio raggiunge la salvezza con il Sassuolo a seguita della vittoria per 4-2 contro il Genoa, nella quale si distingue per aver parato un rigore a Gilardino.

Il 5 agosto 2014, in allenamento, subisce la frattura della tibia[7].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Conta 6 presenze in Nazionale Under-20 del c.t. Francesco Rocca, con cui si è classificato al secondo posto dei XIV Giochi del Mediterraneo nel 2001. Ha vestito in 3 occasioni anche la maglia dell'Under-21.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate all' 11 maggio 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1998-1999 Italia Verona B 0 -0 CI 0 -0 - - - - - - 0 -0
1999-2000 A 0 -0 CI 0 -0 - - - - - - 0 -0
2000-2001 Italia Fiorenzuola C2 34 -42 CI-C 0 -0 - - - - - - 34 -42
2001-2002 Italia Verona A 2 -5 CI 0 -0 - - - - - - 2 -5
2002-2003 B 37 -41 CI 2 -2 - - - - - - 39 -43
2003-2004 B 31 -46 CI 1 -0 - - - - - - 32 -46
2004-2005 B 37 -36 CI 2 -2 - - - - - - 39 -38
2005-2006 B 39 -35 CI 2 -2 - - - - - - 41 -37
2006-2007 B 41+2[8] -44 + -2[8] CI 2 -2 - - - - - - 45 -48
Totale Verona 187+2 -207 + -2 9 -8 - - - - 198 -217
2007-2008 Italia Mantova B 26 -34 CI 0 -0 - - - - - - 26 -34
2008-2009 Italia Parma B 5 -5 CI 0 -0 - - - - - - 5 -5
2009-2010 Italia Siena A 4 -9 CI 1 -0 - - - - - - 5 -9
2010-2011 B 0 -0 CI 0 -0 - - - - - - 0 -0
2011-2012 A 19 -23 CI 2 -5 - - - - - - 21 -28
2012-2013 A 38 -57 CI 1 -2 - - - - - - 39 -59
Totale Siena 61 -89 4 -7 - - - - 65 -96
2013-2014 Italia Sassuolo A 33 -55 CI 0 -0 - - - - - - 33 -55
2014-2015 A 0 -0 CI 0 -0 - - - - - - 0 -0
Totale Sassuolo 33 -55 0 -0 - - - - 33 -55
Totale carriera 346+2 -432 + -2 13 -15 - - - - 361 -449

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Scheda di Gianluca Pegolo, Hellastory.net, 02 giugno 2007. URL consultato l'11 giugno 2013.
  2. ^ Definito il trasferimento di Pegolo al Mantova, genoacfc.it, 31 agosto 2007. URL consultato l'11 giugno 2013.
  3. ^ UFFICIALE: Pegolo al Parma in tuttomercatoweb.com, 08 agosto 2008. URL consultato l'11 giugno 2013.
  4. ^ Genoa, preso Kharja dal Siena in Tuttosport, 10 giugno 2009. URL consultato l'11 giugno 2013.
  5. ^ I record di Pegolo nella stagione 2012/2013, legaseriea.it, 10 giugno 2013. URL consultato l'11 giugno 2013.
  6. ^ Ufficiale: arrivano Floro Flores, Pegolo e Pucino. Bianchi al Modena, Laverone e Pavoletti al Varese Sassuolocalcio.it
  7. ^ Si infortuna Pegolo: frattura della tibia Gazzettadimodena.gelocal.it
  8. ^ a b Play-out.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]