Gianluca Hervatin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gianluca Hervatin
Gianluca Hervatin.jpg
Gianluca Hervatin con la maglia del Parma (1993)
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Carriera
Giovanili
Tempio Tempio
Squadre di club1
1990-1992 Tempio Tempio 4 (0)
1992-1993 Parma Parma 8 (0)
1993-1994 Ancona Ancona 14 (2)
1994-1996 Monza Monza 9 (0)
1996 Modena Modena 8 (0)
1996-1997 Novara Novara 15 (1)
1997-1998 Triestina Triestina 18 (0)
1998-2000 Tempio Tempio 29 (4)
2000-2001 Villacidrese Villacidrese 12 (3)
2001-2002 Castelsardo Castelsardo 25 (26)
2002 Mezzocorona Mezzocorona 5 (0)
2002-2003 Castelsardo Castelsardo 12 (6)
2003-2005 Flag of None.svg Golfo Aranci  ? (20+)
Carriera da allenatore
2002 Castelsardo Castelsardo
2006-2007 Valledoria
2007-2008 Ittiri
2010- Porto Torres Porto Torres
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gianluca Hervatin (Porto Torres, 1º gennaio 1974) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Ha iniziato nelle giovanili del Tempio, dove debutta in Serie C2 a 17 anni.

Nel 1992 viene acquistato dal Parma, con la cui maglia disputa 8 partite in Serie A, esordendo il 24 gennaio 1993 con l'ingresso all'84' della gara interna contro il Napoli (1-1). Coi ducali conquista la Coppa delle Coppe, scendendo in campo all'88' della semifinale di ritorno giocata in casa contro l'Atletico Madrid.

Poco dopo l'inizio della stagione seguente, precisamente nel mese di ottobre, viene mandato in prestito all'Ancona, entrando a far parte della rosa che partecipa al campionato di Serie B e raggiunge la finale di Coppa Italia, risultato rimasto unico nella storia della società dorica.

Dal 1994 inizia ad avvertire seri problemi ai menischi di entrambi i ginocchi, ai quali subisce numerosi interventi chirurgici, tanto da non poter proseguire la carriera ai livelli precedenti.

Tra il novembre del 1994 e l'estate del 1997 gioca in Serie C1 con le maglie di Monza, Modena e Novara, ma le sue apparizioni sono esigue.

In seguito si trasferisce per un anno alla Triestina militante in Serie C2 e poi torna al Tempio, dove disputa un'altra stagione nella stessa categoria.

Nei primi anni duemila gioca in squadre dilettantistiche sarde.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Chiude la carriera da calciatore a 31 anni a causa dei guai fisici, ed in seguito inizia ad allenare nelle categorie dilettantistiche della Sardegna: Valledoria, Ittiri e Torres nel 2010 rientra al Valledoria dove centra i play off di Eccellenza nella stagione successiva approda al Porto Torres in serie D. Dal 5 gennaio 2014 è allenatore della Plubium Ploaghe 1963 in Promozione.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Parma: 1992-1993

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Castelsardo: 2001-2002

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]