Giancarlo Polidori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giancarlo Polidori
Giancarlo Polidori.JPG
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1976
Carriera
Squadre di club
1966-1967 Vittadello Vittadello
1968 Pepsi Cola Pepsi Cola
1969 Molteni Molteni
1970-1973 Scic Scic
1974 Dreherforte Dreherforte
1975 Furzi Furzi
1976 G.B.C. G.B.C.
Nazionale
1971-1973 Italia Italia
 

Giancarlo Polidori (Sassoferrato, 30 ottobre 1943) è un ex ciclista su strada italiano. Professionista dal 1966 al 1976, conta la vittoria di una tappa al Giro d'Italia e una Tre Valli Varesine.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Passista veloce, ottenne diversi successi soprattutto in classiche nazionali, ma anche in corse a tappe straniere, come al Tour de Suisse e Tour de Romandie.

Il suo anno d'oro fu il 1971 quando si impose al Giro di Toscana, Giro del Veneto, Tre Valli Varesine, finì secondo al Trofeo Matteotti e al Giro di Romagna e terzo nella Coppa Placci e nel Giro dell'Emilia, fino ad un importantissimo quarto posto ai Mondiali su strada di Mendrisio. Quell'anno gli venne assegnato il «San Silvestro d'Oro» come miglior professionista italiano.

Sia al Tour de France che al Giro d'Italia riuscì ad indossare il simbolo del primato, anche se solo per pochi giorni.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Classifica generale Trofeo Cougnet

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1966: ritirato
1967: 30º
1968: 35º
1969: 21º
1970: 29º
1971: 18º
1972: 58º
1973: 62º
1974: ritirato (20ª tappa)
1975: 36º
1976: 79º
1967: 22º
1969: ritirato (17ª tappa)
1970: 73º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1968: 102º
1969: 21º
1970: 52º
1972: 48º
1973: 115º
1975: 37º
1976: 58º
1966: 8º
1969: 19º
1971: 10º
1973: 19º
1976: 29º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Lasarte-Oria 1965 - In linea: 19º
Mendrisio 1971 - In linea: 4º
Gap 1972 - In linea: 30º
Barcellona 1973 - In linea: 21º

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

  • San Silvestro d'oro: 1971

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]