Giancarlo Marinelli (cestista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giancarlo Marinelli
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ritirato 1950 - giocatore
Carriera
Squadre di club
1933-1950 Virtus Bologna Virtus Bologna
Nazionale
1935-1948 Italia Italia 39 (152)
Carriera da allenatore
1952 Italia Italia 0-1
1952 Italia Italia 5-0
1953-1954 Virtus Bologna Virtus Bologna
Palmarès
Wikiproject Europe (small).svg  Europei
Argento Lituania 1937
Argento Svizzera 1946
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giancarlo Marinelli (Bologna, 4 dicembre 19151987) è stato un cestista e allenatore di pallacanestro italiano.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Da giocatore, ha vestito la maglia della Virtus Bologna. Ha vinto quattro scudetti consecutivi nel secondo dopoguerra, tra il 1945-46 e il 1948-49. In nazionale ha giocato 39 partite, segnando 152 punti. Ha esordito il 2 maggio 1935 nella vittoria per 42-23 contro la Bulgaria. Ha preso parte sia alle Olimpiadi 1936, che a quelle del 1948. Alle Universiadi e agli Europei di Kaunas del 1939 ed alle medaglie d’argento agli Europei di Riga del 1937 e di Ginevra del 1946. In quest'ultimo caso venne inserito nel quintetto ideale dei Campionati col compagno di club Venzo Vannini.

Nel 1952 è stato commissario tecnico della nazionale italiana maschile, tra gennaio e aprile. Dopo la sconfitta contro la Francia, è stato sostituito da Amerigo Penzo per l'altra sconfitta contro il Belgio ed è tornato sulla panchina per il secondo Trofeo Mairano, conquistato dalla nazionale con cinque vittorie in cinque partite. Nel 1953-54 ha allenato la Minganti Bologna, che ha portato al terzo posto in Serie A.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Virtus Bologna: 1945-1946, 1946-1947, 1947-1948, 1948-1949

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]