Giancarlo Cobelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Il teatro se non turba, non emoziona, non dice il vero, non esiste. La sua funzione è quella di rompere gli orizzonti per darci modo di guardare altrove. A meno che non si preferisca una lettura ipocrita. »
(Giancarlo Cobelli)
Giancarlo Cobelli nel 1963

Giancarlo Cobelli (Milano, 12 dicembre 1933Roma, 16 marzo 2012) è stato un attore e regista italiano. È considerato una delle figure più rappresentative del teatro italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Inizialmente attore e mimo (formatosi nel primo corso della neonata scuola del Piccolo Teatro di Milano fondata da Giorgio Strehler), è regista dal talento visionario famoso per le sue graffianti e originali "letture" dei testi che mette in scena.

Ha realizzato alcuni dei più belli e significativi spettacoli degli ultimi quarant'anni, avvalendosi di attori di grande profilo quali Rossella Falk, Valeria Moriconi, Piera Degli Esposti, Giorgio Albertazzi, Alida Valli, Carla Gravina, Gigi Proietti, Ottavia Piccolo, Turi Ferro, Umberto Orsini, Marisa Fabbri, Giulia Lazzarini, Kim Rossi Stuart, Elisabetta Pozzi, Giuseppe Pambieri, Corrado Pani, Rino Cassano, Giampiero Cicciò.

Tra i suoi numerosi successi nel teatro di prosa si ricordano: Gli uccelli, La figlia di Iorio, Aminta, Le Trachinie, La Venexiana, La pazza di Chaillot , Aminta, La locandiera, Sei personaggi in cerca d'autore, Il racconto d'inverno, Antonio e Cleopatra, Il Matrimonio di Figaro, Il mercante di Venezia, Romeo e Giulietta , Il dialogo nella palude, Un patriota per me (nel 1991 Premio Ubu miglior regia), Troilo e Cressida (Premio Ubu nel 1993 come miglior regista), Turandot (Premio Ubu nel 1981 per la miglior regia, per il miglior spettacolo, per la migliore scenografia, Paolo Tommasi, e per la migliore attrice protagonista, Valeria Moriconi), Re Giovanni.

Nel 2003 cura la dodicesima edizione dell'École des Maîtres (avvalendosi della collaborazione di Giovanna Marini che ha firmato le musiche). Il laboratorio teatrale, con giovani attori provenienti da tutta Europa, è stato incentrato su Woyzeck ed è sfociato nella messa in scena di questo testo di Georg Buchner.

Parallelamente (affiancato da celebri direttori d'orchestra come Riccardo Muti, Roberto Abbado, Massimo de Bernart, Spiros Argiris, e Riccardo Chailly), si è dedicato alla regia operistica, con lavori rappresentati in tutto il mondo quali Tosca, Rigoletto, La dannazione di Faust, L'angelo di fuoco, Salomè, Simon Boccanegra, Tristano e Isotta, Ifigenia in Tauride, Un ballo in maschera. In Italia ha realizzato regie d'Opera anche per il Teatro alla Scala di Milano, Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Massimo Bellini di Catania.

Per il cinema dirige Fermate il mondo... voglio scendere! (1970) e Woyzeck (1973) ed è tra gli interpreti principali de Lo svitato (1955) regia di Carlo Lizzani (sceneggiatura di Dario Fo), Bianco, rosso, giallo, rosa regia di Massimo Mida (1964), Gli eroi di ieri oggi domani regia di Enzo Dell'Aquila (1964), La bisbetica domata regia di Franco Zeffirelli (1967), H2S regia di Roberto Faenza (1968), Barbarella regia di Roger Vadim (1968), Jus primae noctis regia di Pasquale Festa Campanile (1972).

Per la Rai realizza lo sceneggiato televisivo Teresa Raquin (1985) tratto dall'omonima novella di Émile Zola con Marina Malfatti nel ruolo della protagonista.

Nell'aprile del 2007 cura la regia dell'opera Die Vögel (Gli uccelli) musicata da Walter Braunfels (nel 1920) che scrisse anche il libretto ispirandosi all'omonima commedia di Aristofane. L’opera, prima di allora mai rappresentata in Italia, debutta nel Teatro Lirico di Cagliari con Roberto Abbado direttore d'orchestra.

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica sorgente]

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Le teche Rai, la prosa televisiva 1954/2008

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 53702178 LCCN: no00089035 SBN: IT\ICCU\LO1V\145903