Gian Piero Brunetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gian Piero Brunetta (Cesena, 20 maggio 1942) è uno storico e critico cinematografico italiano.

Ordinario di Storia e critica del cinema presso l'Università degli Studi di Padova, è conosciuto per essere l'autore di un'importante opera in quattro volumi dedicata alla storia del cinema italiano (Storia del cinema italiano, Editori Riuniti).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da genitori veneziani sfollati durante la seconda guerra mondiale, si laurea nel 1966 con una tesi sulla formazione della teoria e critica cinematografica in Italia negli anni Trenta e la genesi dell'idea di neorealismo. La sua formazione è guidata da maestri come Gianfranco Folena e Sergio Bettini: di qui i suoi interessi di tipo semiotico e linguistico con quelli narratologici e di storia dell'arte contemporanea.

Dalla seconda metà degli anni Settanta il suo lavoro assume una dimensione storica.

Ha diretto varie collane cinematografiche e Ha collaborato con il quotidiano La Repubblica e con numerose riviste letterarie e cinematografiche italiane e straniere.

Ha collaborato con il regista Gianfranco Mingozzi per i programmi televisivi L'ultima diva: Francesca Bertini (1982) e Storie di cinema e di emigranti (1988), ed è stato consulente per il film Splendor (1988), di Ettore Scola.

Ha curato grandi mostre sull'arte italiana (Dipingere con la luce per la mostra di Palazzo Grassi; L'arte italiana, 1900-1945, nel 1989), nonché gli undici video per la mostra La città del cinema di Cinecittà (1995).

Ha ideato e curato la trasmissione radiofonica Radiocelluloide e ideato e diretto la mostra La guerra lontana (Museo della guerra, Rovereto, 1985).

Nel 1995 è stato nominato commendatore della Repubblica Italiana.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Autore[modifica | modifica wikitesto]

  • Umberto Barbaro e l'idea di neorealismo, Liviana, 1969.
  • Forma e parola nel cinema, Liviana, 1970.
  • Accostamento al cinema, Sagittaria, 1970.
  • Hitchcock e l'universo della relatività, Deltatre, 1971.
  • Intellettuali cinema e propaganda tra le due guerre, Patron, 1972.
  • Nascita del racconto cinematografico, Patron, 1974.
  • Cinema italiano tra le due guerre, Mursia, 1975.
  • Miti modelli e organizzazione del consenso nel cinema fascista, Consorzio di pubblica lettura, 1976.
  • Bolognini, Ministero degli Affari Esteri, 1977.
  • Parabola del mito americano, Consorzio di pubblica lettura, 1978.
  • Storia del cinema italiano, 1895-1945. vol. I, 1979.
  • Roberto Rossellini, Ministero degli affari esteri, 1980.
  • Cinema perduto, Milano, Feltrinelli, 1981.
  • Storia del cinema italiano. Dal 1945 agli anni ottanta, Editori Riuniti, 1982.
  • La guerra lontana, Rovereto, 1985.
  • Buio in sala, Venezia, Marsilio Editori, 1989.
  • Cent'anni di cinema italiano, Bari, Laterza, 1991.
  • Storia del cinema italiano, II edizione. in IV volumi, Editori Riuniti, 1993.
  • Spari nel buio, Venezia, Marsilio, 1994.
  • Hitchcock, Venezia, Marsilio, 1995.
  • Il viaggio dell'icononauta, Venezia, Marsilio, 1997.
  • Gli intellettuali italiani e il cinema, Milano, Bruno Mondadori, 2004.

Curatore[modifica | modifica wikitesto]

  • Umberto Barbaro, Neorealismo e realismo, Editori Riuniti, 1976.
  • Lotte Eisner, Lo schermo demoniaco, Editori Riuniti, 1983.
  • Stanley Kubrick, Tempo spazio, storia e mondi possibili, Pratiche, 1984.
  • Paolo e Vittorio Taviani, E.T.R., 1986.
  • Akira Kurosawa, Le radici e i ponti 1987.
  • Cinema & Film Voll. I-III, Curcio, 1987.
  • La città che sale (con Antonio Costa), 1990.
  • Hollywood in Europa (con David Ellwood), La casa Usher, 1991.
  • L'oro d'Africa del cinema italiano (con Jean Gili), Materiali di lavoro,1991.
  • L'Italia al cinema (con Livio Fantina), Venezia, 1992.
  • La città del cinema, I primi cent'anni del cinema italiano, Skira, 1995.
  • Cinetesori della Biennale, Marsilio Editori, 1996.
  • Identità italiana e identità europea nel cinema italiano dal 1945 al miracolo economico, Fondazione Agnelli, 1996.
  • Storia del cinema mondiale (5 tomi, a cura di), Einaudi, 1999-2001.
  • Dizionario dei registi del cinema mondiale (3 tomi, a cura di), Einaudi, 2005-2006.
  • Il cinema italiano contemporaneo, Laterza, Bari, 2007.
  • Il cinema italiano muto, Laterza, Bari, 2008.