Giampaolo Cheula

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giampaolo Cheula
Giampaolo Cheula alla Milano-Sanremo 2009
Giampaolo Cheula alla Milano-Sanremo 2009
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 65 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, Mountain biking
Ritirato 2012
Carriera
Squadre di club
2000 U.C. Bergamasca 1902
2001-2002 Mapei
2003-2004 Vini Caldirola
2005-2009 Barloworld
2010 Footon
2012 Team KTM-Stihl
Carriera da allenatore
2013- Androni Giocattoli
Statistiche aggiornate al settembre 2014

Giampaolo Cheula (Premosello-Chiovenda, 23 maggio 1979) è un dirigente sportivo, ex ciclista su strada e biker italiano, professionista su strada dal 2001 al 2011.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Il suo esordio nel ciclismo avviene all'età di sei anni. Seguendo le orme del fratello Raffaele anche lui buon dilettante, difende per numerosi anni i colori del Pedale Ossolano, e poi, tra i dilettanti, quelli della U.C. Bergamasca 1902. Gareggia poi da professionista dal 2001 al 2011 (spiccano cinque stagioni consecutive con il team Barloworld), cogliendo cinque successi. Nel 2012 è passato al mountain biking.

Dal 2013, ritiratosi dall'attività, è direttore sportivo alla Androni Giocattoli-Venezuela.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2ª tappa Flèche du Sud
Classifica generale Flèche du Sud
  • 2002 (Mapei, tre vittorie)
3ª tappa Giro di Baviera
1ª tappa Circuit des Mines
Classifica generale Circuit des Mines
  • 2006 (Barloworld, una vittoria)
Classifica generale Corsa della Pace
  • 2008 (Barloworld, una vittoria)
Gran Premio Nobili Rubinetterie

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2003: 62º
2009: 101º
2010: ritirato (15ª tappa)
2011: 97º
2007: 111º
2008: 88º
2003: 107º
2010: 86º

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]