Giacomo Stuart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regno di Scozia
Stuart

Royal Arms of the Kingdom of Scotland.svg

Figli
  • Margherita
  • Giovanni
  • Walter
  • Roberto
  • Marjory
  • Giovanna
  • Isabella
  • Elisabetta
  • Walter
  • Elisabetta Caterina
  • Egidia
Figli
  • Elisabetta
  • Margherita
  • Maria
  • Davide
  • Giacomo I
  • Giovanni
Figli
Figli
  • Maria
  • Giacomo III
  • Margherita
  • Alessandro
  • Davide
  • Giovanni
Figli
Figli
Figli
Figli
Nipoti

Giacomo Stuart (Saint Andrews, 22 maggio 1540Saint Andrews, 12 aprile 1541) fu principe di Scozia, primogenito del re Giacomo V di Scozia e della seconda moglie Maria di Guisa. Era quindi il fratello maggiore di Maria Stuart, regina di Scozia.

Necessità di un erede[modifica | modifica sorgente]

Giacomo V, Re di Scozia e Maria di Guisa, genitori del principe Giacomo

La Scozia era divisa in numerose fazioni facenti capo alle diverse famiglie. Giacomo IV di Scozia, nonno paterno del principe Giacomo, era morto precocemente lasciando il figlio Giacomo V, ancora bambino, re di Scozia. Il paese fu quindi governato per anni dalla madre Margherita Tudor, figlia di Enrico VII d'Inghilterra e reggente del figlio.

La successiva politica accentratrice di Giacomo V non aveva risolto la delicata situazione, sull'orlo di una guerra civile. Inoltre la minaccia inglese ai confini del paese era una minaccia costante.

Era quindi di vitale importanza per il re avere una discendenza che potesse in qualche modo rendere più forte la sua posizione.

Dopo aver sposato Maddalena di Valois, ed esserne rimasto vedovo dopo appena tre mesi di matrimonio, nel 1538 sposò Maria di Guisa, imparentata con la famiglia reale francese.

Speranze[modifica | modifica sorgente]

Due anni dopo nacque Giacomo, la cui nascita fu festeggiata con esultanza non solo in Scozia ma anche dai parenti Guisa in Francia. Antonia di Borbone-Vendôme, madre di Maria, spedì numerose lettere alla figlia chiedendo notizie del nipotino e dandole consigli.

Nel dicembre dello stesso anno Maria risultò essere di nuovo incinta.

Nell'aprile diede alla luce un altro principino: Roberto, duca d'Albany. Il piccolo però morì due giorni dopo.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Ritratto di Maria Stuart, sorella di Giacomo.

Pochi giorni dopo la morte del fratellino neonato, anche Giacomo morì, vittime entrambi dell'altissimo tasso di mortalità infantile dell'epoca.

Con la morte dei figli maschi la situazione di Giacomo V si fece di nuovo delicata.

Nel 1542 Maria di Guisa fu di nuovo incinta e mise al mondo l'8 dicembre una bambina, Maria. Pochi giorni dopo Giacomo V morì, lasciando come erede al trono la neonata Maria Stuart.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]