Giacomo II di Urgell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giacomo II
Blasone dei conti di Urgell;
Blasone dei conti di Urgell;
conte di Urgell
In carica 1408 - 1413
Predecessore Pietro II
Successore Ferdinando I
Nome completo Giacomo Perez
Altri titoli visconte di Àger
Nascita Balaguer, Lerida, 1380
Morte Xàtiva, Valencia, 1 giugno 1433
Casa reale casato di Barcellona
Padre Pietro II
Madre Margherita del Monferrato
Consorte Isabella di Barcellona
Figli Isabella
Eleonora
Giovanna
Filippo e
Caterina

Giacomo Perez, Giacomo di Urgell. Chaime in aragonese, Jakue in basco, Jaime in asturiano, in spagnolo e in portoghese, Xaime in galiziano, Jaume in catalano, Jacme in occitano, Jacques in francese, James in inglese, Jakob in tedesco e Jacobus in fiammingo (Balaguer, 1380Jàtiva, 1 giugno 1433), fu conte di Urgell dal 1308 al 1413..

Origine[modifica | modifica sorgente]

Figlio terzogenito (maschio primogenito) del conte di Urgel, visconte di Àger, barone di Entenza e Antillón, Pietro II[1], e di Margherita del Monferrato.[2][3][4]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Giacomo, alla morte del padre, nel 1408, ereditò il titolo di conte di Urgell e di visconte di Àger, mentre il fratello, Giovanni, l'altro figlio maschio ancora in vita, diveniva barone di Entenza e Antillón[2].

Il 29 luglio 1407, Giacomo sposò Isabella di Barcellona (1380-1424), la figlia del suo prozio, Pietro IV il Cerimonioso, e di Sibilla di Fortià, la sua quarta moglie[2].

Nel 1409, il re della corona d'Aragona, Martino I di Aragona lo nominò Governatore generale del regno[2] e l'anno dopo, alla morte di Martino I, fu uno dei cinque pretendenti per succedergli sul trono d'aragona[2].
Giacomo era il pretendente che aveva più legittimità[2], per essere il più vicino a Martino per linea diretta maschile ed aveva l'appoggio della famiglia De Luna d'Aragona e della famiglia Vilaragut di Valencia[2].

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Compromesso di Caspe.

Ma il candidato che ottenne la corona fu Ferdinando di Trastámara o d'Antequera, il quale, dopo l'incoronazione offri a Giacomo II il prestigioso titolo di Duca di Montblanc, 150.000 fiorini e il matrimonio tra il proprio figlio, Enrico e la figlia di Giacomo II, Isabella[2]; ma Giacomo su suggerimento della madre Margherita, rifiutò e non riconobbe la decisione di Caspe[2]
Giacomo II, ottenuto l'aiuto degli Inglesi, dei guasconi e dei Navarresi, diede inizio ad una guerra civile, durante la quale, sopportato da Antonio de Luna, nel giugno del 1413, attaccò Huesca e Lérida[2], ma poi fu sconfitto da Ferdinando che lo assediò a Balaguer[2].
Il 31 ottobre 1413, Giacomo si arrese, a Balaguer.
Ferdinando gli fece grazia della vita, ma lo imprigionò[2], lo confinò in un castello, dove, mantenendo la sua servitù e conducendo una vita normale, passò il resto della vita[2].
Infatti Giacomo II morì nel castello di Jàtiva, nel regno di Valencia.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Giacomo da Isabella ebbe cinque figli:[2][3]

Contea di Urgell
Casato di Barcellona
Arms of Peter II, Count of Urgell.svg
Giacomo I
Figli
Pietro II
Figli
  • Antonio
  • Beatrice
  • Leonora
  • Cecilia
  • Giacomo
  • Isabella
  • Pietro
  • Giovanni
  • Taddea
Giacomo II
Figli
  • Isabella
  • Eleonora
  • Giovanna
  • Filippo
  • Caterina
Modifica

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Giacomo II di Urgell Padre:
Pietro II di Urgell
Nonno paterno:
Giacomo I di Urgell
Bisnonno paterno:
Alfonso il Benigno
Trisnonno paterno:
Giacomo II il Giusto
Trisnonna paterna:
Bianca di Napoli
Bisnonna paterna:
Teresa di Entenza
Trisnonno paterno:
Gombaldo di Entenza
Trisnonna paterna:
Costanza di Antillón
Nonna paterna:
Cecilia di Comminges
Bisnonno paterno:
Bernardo VII di Comminges
Trisnonno paterno:
Bernardo VI di Comminges
Trisnonna paterna:
Teresa d'Astarac
Bisnonna paterna:
Mathe dell'Isle Jourdain
Trisnonno paterno:
Bernardo Giordano III dell'Isle Jourdain
Trisnonna paterna:
Martha d'Illa
Madre:
Margherita del Monferrato
Nonno materno:
Giovanni II Paleologo
Bisnonno materno:
Teodoro I del Monferrato
Trisnonno materno:
Andronico II Paleologo
Trisnonna materna:
Violante del Monferrato
Bisnonna materna:
Argentina Spinola
Trisnonno materno:
Opicino Spinola
Trisnonna materna:
?
Nonna materna:
Elisabetta di Maiorca
Bisnonno materno:
Giacomo III il Temerario
Trisnonno materno:
Ferdinando d'Aragona
Trisnonna materna:
Esclarmonde di Foix
Bisnonna materna:
Costanza d'Aragona
Trisnonno materno:
Alfonso il Benigno
Trisnonna materna:
Teresa di Entenza

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Pietro II era il figlio primogenito del conte di Urgel], visconte di Àger, barone di Entenza e Antillón, Giacomo I (figlio maschio terzogenito del re d'Aragona, di Valencia e di Sardegna, conte di Barcellona, di Urgell, di Empúries e delle altre contee catalane, Alfonso il Benigno, e della sua prima moglie, la contessa di Urgell, Teresa di Entenza (ca. 1300 - morta a Saragozza 1327), figlia di Gombaldo, barone di Entença e signore di Alcolea) e di Cecilia di Comminges (figlia del conte di Comminges e visconte di Turenna, Bernardo VII (morto dopo il 1336) e della sua terza moglie, Mathe de l'Isle-Jourdain (morta nel 1352), figlia di Bernardo Giordano III (morto nel 1340 circa), signore de l´Isle-Jourdain).
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n (EN) Conti di Urgell
  3. ^ a b (EN) Casa di Barcellona- genealogy
  4. ^ (EN) Giacomo II d'Urgell- PEDIGREE

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Rafael Altamira, Spagna, 1412-1516, in Storia del mondo medievale, vol. VII, 1999, pp. 546-575.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore conte di Urgell
Successore Blason Pierre d'Aragon, Comte d'Urgel (selon Gelre).svg
Pietro II 1408-1413 Ferdinando I di Aragona
La contea venne inglobata nella Corona d'Aragona