Giacomo II di Urgell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giacomo II
Blasone dei conti di Urgell;
Blasone dei conti di Urgell;
conte di Urgell
In carica 1408 - 1413
Predecessore Pietro II
Successore Ferdinando I
Nome completo Giacomo Perez
Altri titoli visconte di Àger
Nascita Balaguer, Lerida, 1380
Morte Xàtiva, Valencia, 1º giugno 1433
Casa reale casato di Barcellona
Padre Pietro II
Madre Margherita del Monferrato
Consorte Isabella di Barcellona
Figli Isabella
Eleonora
Giovanna
Filippo e
Caterina

Giacomo Perez, Giacomo di Urgell. Chaime in aragonese, Jakue in basco, Jaime in asturiano, in spagnolo e in portoghese, Xaime in galiziano, Jaume in catalano, Jacme in occitano, Jacques in francese, James in inglese, Jakob in tedesco e Jacobus in fiammingo (Balaguer, 1380Jàtiva, 1º giugno 1433), fu conte di Urgell dal 1308 al 1413..

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Figlio terzogenito (maschio primogenito) del conte di Urgel, visconte di Àger, barone di Entenza e Antillón, Pietro II[1], e di Margherita del Monferrato.[2][3][4]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giacomo, alla morte del padre, nel 1408, ereditò il titolo di conte di Urgell e di visconte di Àger, mentre il fratello, Giovanni, l'altro figlio maschio ancora in vita, diveniva barone di Entenza e Antillón[2].

Il 29 luglio 1407, Giacomo sposò Isabella di Barcellona (1380-1424), la figlia del suo prozio, Pietro IV il Cerimonioso, e di Sibilla di Fortià, la sua quarta moglie[2].

Nel 1409, il re della corona d'Aragona, Martino I di Aragona lo nominò Governatore generale del regno[2] e l'anno dopo, alla morte di Martino I, fu uno dei cinque pretendenti per succedergli sul trono d'aragona[2].
Giacomo era il pretendente che aveva più legittimità[2], per essere il più vicino a Martino per linea diretta maschile ed aveva l'appoggio della famiglia De Luna d'Aragona e della famiglia Vilaragut di Valencia[2].

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Compromesso di Caspe.

Ma il candidato che ottenne la corona fu Ferdinando di Trastámara o d'Antequera, il quale, dopo l'incoronazione offri a Giacomo II il prestigioso titolo di Duca di Montblanc, 150.000 fiorini e il matrimonio tra il proprio figlio, Enrico e la figlia di Giacomo II, Isabella[2]; ma Giacomo su suggerimento della madre Margherita, rifiutò e non riconobbe la decisione di Caspe[2]
Giacomo II, ottenuto l'aiuto degli Inglesi, dei guasconi e dei Navarresi, diede inizio ad una guerra civile, durante la quale, sopportato da Antonio de Luna, nel giugno del 1413, attaccò Huesca e Lérida[2], ma poi fu sconfitto da Ferdinando che lo assediò a Balaguer[2].
Il 31 ottobre 1413, Giacomo si arrese, a Balaguer.
Ferdinando gli fece grazia della vita, ma lo imprigionò[2], lo confinò in un castello, dove, mantenendo la sua servitù e conducendo una vita normale, passò il resto della vita[2].
Infatti Giacomo II morì nel castello di Jàtiva, nel regno di Valencia.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Giacomo da Isabella ebbe cinque figli:[2][3]

Contea di Urgell
Casato di Barcellona
Arms of Peter II, Count of Urgell.svg
Giacomo I
Figli
Pietro II
Figli
  • Antonio
  • Beatrice
  • Leonora
  • Cecilia
  • Giacomo
  • Isabella
  • Pietro
  • Giovanni
  • Taddea
Giacomo II
Figli
  • Isabella
  • Eleonora
  • Giovanna
  • Filippo
  • Caterina
Modifica

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Giacomo II di Urgell Padre:
Pietro II di Urgell
Nonno paterno:
Giacomo I di Urgell
Bisnonno paterno:
Alfonso il Benigno
Trisnonno paterno:
Giacomo II il Giusto
Trisnonna paterna:
Bianca di Napoli
Bisnonna paterna:
Teresa di Entenza
Trisnonno paterno:
Gombaldo di Entenza
Trisnonna paterna:
Costanza di Antillón
Nonna paterna:
Cecilia di Comminges
Bisnonno paterno:
Bernardo VII di Comminges
Trisnonno paterno:
Bernardo VI di Comminges
Trisnonna paterna:
Teresa d'Astarac
Bisnonna paterna:
Mathe dell'Isle Jourdain
Trisnonno paterno:
Bernardo Giordano III dell'Isle Jourdain
Trisnonna paterna:
Martha d'Illa
Madre:
Margherita del Monferrato
Nonno materno:
Giovanni II Paleologo
Bisnonno materno:
Teodoro I del Monferrato
Trisnonno materno:
Andronico II Paleologo
Trisnonna materna:
Violante del Monferrato
Bisnonna materna:
Argentina Spinola
Trisnonno materno:
Opicino Spinola
Trisnonna materna:
?
Nonna materna:
Elisabetta di Maiorca
Bisnonno materno:
Giacomo III il Temerario
Trisnonno materno:
Ferdinando d'Aragona
Trisnonna materna:
Esclarmonde di Foix
Bisnonna materna:
Costanza d'Aragona
Trisnonno materno:
Alfonso il Benigno
Trisnonna materna:
Teresa di Entenza

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pietro II era il figlio primogenito del conte di Urgel], visconte di Àger, barone di Entenza e Antillón, Giacomo I (figlio maschio terzogenito del re d'Aragona, di Valencia e di Sardegna, conte di Barcellona, di Urgell, di Empúries e delle altre contee catalane, Alfonso il Benigno, e della sua prima moglie, la contessa di Urgell, Teresa di Entenza (ca. 1300 - morta a Saragozza 1327), figlia di Gombaldo, barone di Entença e signore di Alcolea) e di Cecilia di Comminges (figlia del conte di Comminges e visconte di Turenna, Bernardo VII (morto dopo il 1336) e della sua terza moglie, Mathe de l'Isle-Jourdain (morta nel 1352), figlia di Bernardo Giordano III (morto nel 1340 circa), signore de l´Isle-Jourdain).
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n (EN) Conti di Urgell
  3. ^ a b (EN) Casa di Barcellona- genealogy
  4. ^ (EN) Giacomo II d'Urgell- PEDIGREE

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rafael Altamira, Spagna, 1412-1516, in Storia del mondo medievale, vol. VII, 1999, pp. 546-575.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore conte di Urgell
Successore Blason Pierre d'Aragon, Comte d'Urgel (selon Gelre).svg
Pietro II 1408-1413 Ferdinando I di Aragona
La contea venne inglobata nella Corona d'Aragona