Ghigo III d'Albon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ghigo III d'Albon, in lingua francese Guigue IIIème d'Albon (tra il 1050 e il 10601133), fu conte di Albon dal 1079 al 1133. Era figlio di Ghigo II d'Albon e di Petronilla di Royans. Divenuto signore di Albon, fu il primo degli Albon ad assumere il titolo di conte d'Albon.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo regno fu dominato dalla lotta continua condotta contro il vescovo di Grenoble, sant'Ugo di Grenoble, sui territori del Grésivaudan che gli Albon avrebbero sottratto alla diocesi, con l'aiuto del vescovo Mallen. Un accordo venne infine raggiunto nel 1099, quando Ghigo accettò di cedere alla diocesi le chiese e le decime dei territori contesi in cambio del riconoscimento dell'autorità temporale degli Albon a Grenoble e nella sua regione.

Nel 1095 Ghigo sposò Matilde[1] dalla quale ebbe cinque figli

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ A lungo si è ritenuto che Matilde fosse figlia di Edgardo Atheling, ultimo discendente del Casato del Wessex, ma pare infine che ella fosse invece figlia di Ruggero I di Sicilia e della sua seconda moglie, Eremburga di Mortain. (vedi genealogy.euweb e Geneanet).

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Conte di Albon Successore
Ghigo III fu il primo conte di Albon
1079 - 1133 Ghigo IV d'Albon
11331142


biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie