Ghiaccio II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il ghiaccio II è una forma cristallina romboedrica di ghiaccio con una struttura altamente ordinata. Si forma dal ghiaccio Ih comprimendolo alla temperatura di 198 K a 300 MPa o decomprimendo il ghiaccio V. Quando è riscaldata subisce la trasformazione in ghiaccio III.

Il comune ghiaccio d'acqua è noto come ghiaccio Ih (nella nomenclatura di Bridgman). Diversi tipi di ghiaccio, dal ghiaccio II al ghiaccio XV, sono stati creati in laboratorio a diverse temperature e pressioni.

Si pensa che le lune ghiacciate come Giove Ganimede possano essere composte in gran parte di ghiaccio II.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Chaplin, Martin, Ice-two structure in Water Structure and Science, 26-10-2007. URL consultato il 02-01-2008.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  • Ghiaccio per la trattazione più vasta delle forme cristalline del ghiaccio