Germano V

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Germano V
Germanus V.jpg
Patriarca ecumenico di Costantinopoli
Elezione 1913
Fine patriarcato 1918
Predecessore Gioacchino III
Successore Melezio IV
Consacrazione episcopale 1867
Nome George Kavakopoulos
Nascita Balata (Istanbul), 1835
Morte Kadikoy (Istanbul), 1920
Sepoltura Kadikoy (Istanbul)

Germano V (al secolo George Kavakopoulos) (Istanbul, 6 dicembre 1835Istanbul, 1920) è stato un arcivescovo ortodosso greco con cittadinanza ottomana, che ha ricoperto la carica di Patriarca ecumenico di Costantinopoli dal 28 gennaio 1913 fino al 1918.

Nato nel quartiere di Balata, a Istanbul, studiò a Gerusalemme, Atene e alla Scuola Teologica di Halki, nella quale si laureò nel 1863. Nello stesso anno fu ordinato diacono; nel 1864 diventò arcidiacono del patriarca Sofronio.

Fu eletto vescovo di Kos nel 1867. In seguito gli furono affidate le sedi di Rodi (dal 1876 al 1888), Heraclea (dal 1888 al 1897) e Calcedonia (dal 1897 al 1913). Il 28 gennaio 1913 fu eletto Patriarca Ecumenico di Costantinopoli.

Il 7 ottobre 1918 venne fischiato nella Cattedrale Patriarcale durante una manifestazione di protesta. Il 12 ottobre 1918 fu costretto ad abdicare e a ritirarsi nel quartiere di Calcedonia (Kadıköy), dove morì e fu sepolto nel dicembre 1920.

Predecessore Patriarca di Costantinopoli Successore Cruz ortodoxa.png
Gioacchino III 1913 - 1918 Melezio IV

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]