Gerhard Hirschfelder

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beato Gerardo Hirschfelder

sacerdote e martire

Nascita Kłodzko, 17 febbraio 1907
Morte Dachau, 1º agosto 1942
Venerato da Chiesa cattolica
Beatificazione Münster , 19 settembre 2010

Gerhard Hirschfelder (Kłodzko, 17 febbraio 1907Dachau, 1º agosto 1942) è stato un presbitero tedesco, beatificato come martire nel 2010.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato in Slesia, studiò teologia a Breslavia e fu ordinato sacerdote il 31 gennaio 1932; fu dapprima cappellano a Czermna (l'attuale Tscherbeney) e dal 1939 fu cappellano maggiore a Habelschwerdt (oggi Bystrzyca Kłodzka, in Polonia). Fu anche responsabile della pastorale giovanile della diocesi.

Per aver denunciato le violenze del regime nazista, nel 1941 fu arrestato dalla Gestapo e rinchiuso nella prigione di Glatz: fu poi trasferito nel campo di concentramento di Dachau, dove morì poco dopo per la denutrizione e di polmonite.

Il culto[modifica | modifica sorgente]

Il decreto sul martirio di Gerhard Hirschfelder è stato promulgato il 27 marzo 2010.

È stato proclamato beato il 19 settembre 2010 nel corso di una cerimonia celebrata nella cattedrale di Sankt Paulus a Münster e presieduta dal cardinale Joachim Meisner, arcivescovo di Colonia, in rappresentanza di papa Benedetto XVI.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]