Geox

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Geox S.p.A. è un marchio italiano che avvia la sua attività commerciale e industriale negli anni ‘90, e in pochi anni si afferma come protagonista del mercato calzaturiero italiano ed internazionale, divenendo il primo brand in Italia e tra i primi al mondo nel settore calzature lifestyle-casual.

Fondata nel 1991 dall’imprenditore Mario Moretti Polegato, l’azienda dimostra da subito una forte vocazione all’innovazione: il nome del marchio nasce infatti dalla fusione delle parole "geo" (terra in greco), ed "x", lettera-elemento che simboleggia la tecnologia.

Nata da un'idea rivoluzionaria che ha fatto del comfort, del benessere e dell’innovazione dei must aziendali, il gruppo è attivo nella creazione, produzione, promozione e distribuzione di calzature,  abbigliamento e accessori.

L'innovazione tecnologica applicata al prodotto guida da sempre l'azienda nel ricercare soluzioni per la traspirabilità, l'impermeabilità ed il comfort, come testimoniano gli oltre 60 brevetti depositati.

I prodotti Geox sono distribuiti attraverso una rete di 1.270 negozi monomarca (Giugno 2014), e in circa 10.000 punti vendita multimarca, in 103 paesi del mondo. A dicembre 2013 i ricavi del gruppo ammontavano a 754 milioni di euro, derivati dal mercato italiano e da quello internazionale.

Geox SpA
Logo
Stato Italia Italia
Tipo Società per azioni
Borse valori Borsa Italiana: GEOX
Fondazione 1991
Sede principale Montebelluna (TV)
Persone chiave
Settore Tessile
Prodotti scarpe, abbigliamento
Fatturato Green Arrow Up.svg 754 milioni milioni [1] (2014)
Dipendenti 4.016 [2] (2014)
Slogan «Geox Respira»
Sito web www.geox.com

Storia[modifica | modifica wikitesto]

A volte per creare qualcosa di straordinario bisogna rompere con le tradizioni e con il pensiero comune.

E' così che è nata GEOX: da un'idea fuori dagli schemi di Mario Moretti Polegato, che per alleviare il surriscaldamento dei piedi durante una passeggiata nel deserto del Nevada, ha letteralmente bucato la suola delle scarpe che indossava con un coltellino svizzero. In questo modo aveva trovato una soluzione semplice ed efficace per far fuoriuscire il calore in eccesso dalle sue scarpe.

Successivamente, Moretti Polegato sviluppa la sua intuizione nei laboratori di una piccola azienda calzaturiera di proprietà della famiglia, mettendo a punto una nuova tecnologia per le suole in gomma. La brevetta immediatamente e crea la prima “scarpa che respira”. Dopo aver proposto, senza successo, la sua invenzione ad affermate aziende calzaturiere e dopo aver superato una fase di test di mercato con una linea di calzature per bambino, Moretti Polegato inizia a produrre calzature a marchio Geox a livello industriale. Negli anni successivi migliora il brevetto iniziale ed estende la gamma di prodotto al segmento delle scarpe per adulti. Consolidati i primi successi in Italia, tra il 2000 ed il 2003 il Gruppo espande la propria attività commerciale a livello internazionale, utilizzando i canali di vendita sia multimarca che monomarca. In pochi anni, il Gruppo apre Geox Shops nelle principali vie dello shopping e l’ingresso della “scarpa che respira” nei nuovi mercati fa registrare ottimi risultati di vendita.

L’azienda di Montebelluna viene ufficialmente riconosciuta come una delle migliori success story dell’industria italiana.

L’azienda cresce velocemente e i costanti investimenti in ricerca portano Geox alla definizione di nuove tecnologie e prodotti. Il laboratorio del Gruppo, studiando costantemente la traspirazione del corpo umano, brevetta un’idea per il benessere dell’abbigliamento, l’abbigliamento Geox. Il progetto permette di applicare il know how acquisito nello studio nella traspirazione anche agli indumenti come giacche, giacconi e giubbotti. È l’inizio di una nuova era per il gruppo di Montebelluna, quella del total look “che respira”. Da lì a poco, superata una fase di test, Geox entrerà nel mercato italiano con una linea di abbigliamento brevettata.

All’interno del laboratorio del Gruppo, situato nell’headquarter di Montebelluna, i prodotti vengono sottoposti ad assidui test tesi a garantirne le caratteristiche di traspirabilità, impermeabilità, comfort e durata; al contempo, vengono condotti test sulla traspirazione del corpo umano e del piede che hanno portato allo sviluppo di nuovi brevetti e tecnologie:

  • 1997: il know how acquisito nel campo della traspirazione viene applicato anche agli indumenti come giacche, giacconi e giubbotti. È l’inizio di una nuova era per il gruppo di Montebelluna, quella del total look “che respira”.
  • 2008 nasce NET BREATHING SYSTEM: una suola con maxi fori, uno speciale strato protettivo e una membrana traspirante e impermeabile estesa su tutta la superficie della suola. Una tecnologia concepita per offrire la massima traspirazione anche con temperature elevate. Questa tecnologia è applicata e collaudata a partire dal 2011 alle calzature utilizzate in gara dai piloti del team Infiniti Red Bull Racing, quattro volte campione mondiale. La stessa tecnologia è disponibile in una gamma di calzature casual Geox per Lui e per Lei, ed è concessa in licenza a Diadora che la applica in una linea speciale di calzature sportive.
  • 2010 Geox sviluppa Amphibiox, una tecnologia esclusiva che integra una serie di tecnologie innovative, alcune delle quali brevettate da Geox, per conferire alla tomaia prestazioni superiori e durature in fatto di impermeabilità. Viene quindi aggiunta alla gamma di prodotti Geox una linea di calzature completamente waterproof, che mantengono le caratteristiche di traspirazione che contraddistinguono Geox.

Tecnologie e brevetti[modifica | modifica wikitesto]

L’elemento distintivo del gruppo Geox è l’aver individuato, brevettato ed attuato soluzioni innovative e tecnologiche che, tramite l’impiego di particolari materiali, consentono la combinazione delle qualità della traspirabilità e dell’impermeabilità. Il Gruppo ha individuato, elaborato e perfezionato le modalità per la realizzazione dei propri prodotti, proteggendole con il deposito di brevetti per invenzione in Italia successivamente estesi in ambito internazionale.

Il Gruppo ha depositato, ampliando attraverso successive specifiche il brevetto iniziale, oltre 60 diversi brevetti per invenzione (di prodotto o di processo), frutto della politica aziendale di forte valorizzazione dell’innovazione tecnologica.

Brevetto per la Gomma[modifica | modifica wikitesto]

La rivoluzione Geox è cominciata con il ribaltamento del concetto negativo di buchi nelle scarpe. Da sempre associati alla scarpa consumata e da buttare, i buchi sono diventati un plus tecnologico. La suola di gomma è forata e, al suo interno, è inserita una speciale membrana impermeabile e traspirante che permette ai tuoi piedi di respirare ma non fa entrare l`acqua. In questo modo si permette la naturale termoregolazione e si crea il microclima ideale all’interno della calzatura. La rivoluzione Geox si è compiuta dopo lunghe ricerche mirate all’invenzione di una speciale membrana costituita da un materiale microporoso, capace di assorbire il sudore sotto forma di vapore acqueo e di espellerlo attraverso la suola forata. Gli studi hanno confermato che grazie alla membrana Geox, con i suoi micropori più piccoli di una goccia d’acqua, ma più grandi di una molecola di vapore acqueo, l’acqua non riesce ad entrare nella scarpa e il piede rimane asciutto.

Brevetto per il Cuoio[modifica | modifica wikitesto]

Il cuoio ha  una struttura porosa: da questa caratteristica deriva il suo principale vantaggio, la capacità di far respirare il piede, ma anche il principale svantaggio, la tendenza ad assorbire acqua e umidità. La ricerca Geox ha trovato la soluzione per aggiungere caratteristiche di impermeabilità al “respiro” naturale delle suole in cuoio. Il brevetto Geox Cuoio inserisce nella suola in cuoio una membrana traspirante e impermeabile di altissima tecnologia, eliminando così la fastidiosa sensazione di umidità che si crea all'interno di scarpe con suola in cuoio in condizioni di pioggia o bagnato. La rivoluzione Geox si è compiuta dopo lunghe ricerche mirate all’invenzione di una speciale membrana costituita da un materiale microporoso, capace di assorbire il sudore sotto forma di vapore acqueo e di espellerlo attraverso la suola forata. Gli studi hanno confermato che  grazie alla membrana Geox, con i suoi micropori più piccoli di una goccia d’acqua, ma più grandi di una molecola di vapore acqueo, l’acqua non riesce ad entrare nella scarpa e il piede rimane asciutto.

Brevetto Amphibiox[modifica | modifica wikitesto]

Geox ha sviluppato Amphibiox, una tecnologia esclusiva e innovativa basata su una speciale membrana traspirante e impermeabile applicata direttamente sulla tomaia e sulla suola. Nelle tradizionali calzature impermeabili, la membrana viene applicata sulla fodera interna della scarpa, come un calzino; Geox, invece, applica la membrana direttamente all’interno della tomaia, eliminando così qualsiasi spazio che potrebbe causare infiltrazioni e ristagni di acqua. La tecnologia waterproof di nuova generazione mantiene il piede asciutto, aumentando al tempo stesso la traspirabilità, il comfort, la leggerezza, la velocità di asciugatura e la durata della scarpa. Questo metodo esclusivo blocca completamente l’ingresso dell’acqua, offrendo la migliore protezione possibile da pioggia, fango e neve, e mantenendo i piedi asciutti e nel massimo del comfort in qualsiasi condizione climatica urbana.

Brevetto XAND[modifica | modifica wikitesto]

Morbidezza, termoregolazione ed una straordinaria sensazione di leggerezza sono le caratteristiche di XAND. Sembra di camminare sulla sabbia lunare, come in assenza di gravità, grazie al nuovo sistema  ammortizzante che crea un effetto pumping sia nell’area del tallone sia sull’avampiede. Eccezionalmente morbida grazie all’effetto cushioning dell’intersuola forata in PU morbido, fornisce l’inedita e piacevole sensazione di camminare nello spazio e di sentirsi più leggeri, permettendo al contempo una postura corretta e naturale. Grazie all’azione congiunta di effetto ammortizzante (della pressione del piede durante la camminata), e Net Breathing System (maxi fori + membrana full size che ricopre l’intera pianta del piede) si ottiene un’eccezionale traspirazione che ci permette di ottenere migliori prestazioni in termini di termoregolazione.minata tonica e riposante.

Brevetto per l’Abbigliamento[modifica | modifica wikitesto]

I capispalla PERFORMING CONCEPT uniscono le performance tipiche dei capi outdoor ad uno  stile urbano contemporaneo. Creati da GEOX per affrontare con stile la vita di città e i suoi molteplici cambiamenti climatici, garantiscono il massimo del comfort e della traspirabilità. Il tessuto “2 Strati” accoppiato alla membrana traspirante garantisce una completa protezione da vento e agenti atmosferici. PERFORMING CONCEPT è antivento, Idrorepellente, impermeabile e traspirante (grazie al sistema di traspirazione brevettato GEOX). Estrema attenzione è stata dedicata allo studio del design dei capi e alla cura dei dettagli che conferiscono ad ogni capo una forte identità tecnologica. Nella collezione invernale imbottiture termiche tecnologiche all’avanguardia e leggerissime, progettate per resistere ad un uso intensivo e garantire un elevato potere isolante, mantenendo la temperatura del corpo al suo calore naturale e rendendo il capo soffice come una piuma. 

Linea Blugeox[modifica | modifica wikitesto]

BLUGEOX, la collezione in denim pensata per i consumatori che ricercano nel prodotto il comfort, la resistenza, la traspirabilità, la versatilità. Tessuti e accessori BLUGEOX, nascono dalla ricerca e dal know-how combinato di GEOX e ISKO™, azienda leader mondiale nello sviluppo di tecnologie sul denim. La performance dei tessuti combinata al design delle silhouette studiate sul corpo garantisce ottimi risultati in termini di vestibilità. Tessuti sviluppati dal team di ingegneri di ISKO™ garantiscono, grazie ad una tecnologia brevettata, una piacevolezza durevole nel tempo grazie ai tessuti comfort permanenti che mantengono la forma e sono altamente traspiranti. Inventata e brevettata originariamente per l’abbigliamento militare, questa zip offre eccezionali prestazioni anche in condizioni estreme. Resistente alle pressioni, alle tinture e ai lavaggi forti. Grazie alla particolare forma dei dentini risulta inoltre piacevole al tatto ed estremamente scorrevole.

Linea Energy Walk[modifica | modifica wikitesto]

Le Energy Walk sono scarpe che offrono una sensazione di comfort e di benessere grazie a uno speciale cuscinetto ammortizzante e alla particolare struttura della suola, a doppia densità. Inoltre il piede resta fresco e asciutto come in tutte le scarpe Geox. Uno speciale cuscinetto ammortizzante posto all’altezza del tallone è unito a un battistrada più compatto e a un’intersuola più morbida. L’effetto immediato è quello di un passo rilassato e leggero e la camminata diventa piacevolissima grazie alla morbidezza della suola. La suola di gomma è forata e, al suo interno, è inserita una speciale membrana impermeabile e traspirante che permette ai piedi di respirare ma non fa entrare l`acqua.

Campagne Pubblicitarie[modifica | modifica wikitesto]

Geox ha aumentato la comunicazione digitale in maniera esponenziale negli ultimi anni, andando a creare potenti campagne pubblicitarie di successo.

Nel 2012, per dimostrare le qualità di straordinaria impermeabilità della linea Amphibiox, Geox ha reclutato quattro persone tramite la sua pagina Facebook e le ha inviate a Cherrapunjee, città dell’India nota per il suo primato mondiale come luogo più piovoso del pianeta. Il team dei quattro tester ha potuto testare la linea Amphibiox in varie situazioni, e gli scienziati Geox ne hanno costantemente valutato le performance. Il tutto è stato filmato in un documentario interattivo, in cui le  persone possono  cogliere ogni aspetto dell’avventura e del test estremo. Il documentario è stato oggetto di una campagna online ed ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti.  Nel 2013 Geox si è aggiudicata il “Cyber Lions Award” al  Festival Internazionale della Creatività (Leoni d’oro di Cannes). Geox riceve l’esclusivo Leone d’oro come “Best Website” – categoria abbigliamento, calzature e accessori – unitamente al Leone d’Argento  per “Best photography”, al Leone di bronzo sia per “Best user experience” che per “Best use of Digital Media”[1].


Nel 2013 per testare i prodotti Amphibiox in un contesto urbano e quotidiano, Geox ha presentato un nuovo documentario interattivo che ha come protagonista un uomo che ha trascorso un’intera settimana con la sua “nuvola personale”, sotto una pioggia non-stop[2]. Seguito da un team di tecnici di laboratorio con le loro straordinarie “macchine della pioggia”, il tester ha affrontato sotto ad una pioggia senza tregua tutte le situazioni tipiche di una normale giornata di pioggia in città.

A partire dal 2011, Geox è Partner del Team campione del mondo Infiniti Red Bull Racing, per fornire ai piloti, ai meccanici e a tutto il Team calzature dall’alto contenuto tecnologico e caratterizzate dalla suola traspirante brevettata Geox Net System.

Nel 2013 è stato lanciato il video “Scream Challenge”, che vede protagonisti i piloti del team Infiniti Red Bull Racing Sebastian Vettel e Sébastien Buemi in un’esperienza di guida adrenalinica, per testare fino a che punto il pubblico sia disposto a spingersi per vincere la collezione Geox.

“Geox Scream Challenge” è stato il 2° brand video più virale su youtube (nel mese di settembre 2013).

Nel 2014 viene promossa la seconda campagna in partnership con Infiniti Red Bull Racing: questa volta i concorrenti dovevano riuscire a collezionare più scarpe possibili sfidando il vento a 300 km/h all’interno di una galleria del vento controllata dai piloti del team Infiniti Red Bull Racing, Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel.

Dalla stagione primavera-estate 2013 l’attrice Sun Li è presente sulle campagne pubblicitarie del brand in Cina, come testimonial ufficiale dei prodotti Geox.

Partnership[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal 2011, Geox è Partner del Team campione del mondo Infiniti Red Bull Racing, per fornire ai piloti, ai meccanici e a tutto il Team calzature dall’alto contenuto tecnologico e caratterizzate dalla suola traspirante brevettata Geox Net System.

Dal 2014, con il costante obiettivo di sviluppare e produrre le migliori attrezzature da corsa disponibili, Momo ha collaborato con Geox per poter creare una scarpa da corsa rivoluzionaria, dotata della tecnologia Geox NET BREATHING SYSTEM, concepita per garantire le massime prestazioni di traspirabilità e comfort anche in condizioni di guida estreme.

Iveco ha selezionato Geox come Team supplier per la Dakar 2013, in virtù dell’esperienza in materia di tecnologie super-traspiranti applicate al mondo estremo delle corse. La Dakar è il rally più duro del mondo, dove tensione, stress fisico e alte temperature - che all’interno della cabina arrivano a raggiungere i 40°-, creano una forte sudorazione, mettendo a dura prova la resistenza di tutti i piloti.

Geox ha messo a disposizione del Team Iveco il proprio know how ed esperienza per fornire calzature e abbigliamento traspiranti per i piloti e tutta la squadra.

Corporate Social Responsibility[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 ha aderito allo Standard Internazionale Fur Free[3]e che prevede l'eliminazione dei capi in pelliccia animale. Di conseguenza, a partire dalla collezione autunno-inverno 2013/14, utilizza solo pelliccia ecologica, ovvero di origine non animale con un conseguente significativo e positivo impatto per la tutela degli animali.

Geox ha deciso di essere più sostenibile utilizzando prodotti tessili alternativi: in commercio esistono già materiali (fibre sintetiche ma anche vegetali) che replicano con estrema accuratezza la pelliccia vera assicurando anche una filiera produttiva più ecologica, come dimostrato dagli studi di LCA (Life Cycle Assessment)[4].

A tal proposito, Geox ha dichiarato:

“Da tempo Geox persegue una strategia di sempre maggior sostenibilità dei propri prodotti e presta  molta attenzione ai materiali utilizzati per le sue collezioni limitando l’utilizzo della pelliccia a pochi modelli. Il passaggio al  fur-free è stato dunque una scelta consapevole perché, grazie alla LAV, abbiamo compreso che sono disponibili validi materiali alternativi, meno inquinanti e meglio performanti, che possono facilmente sostituire la pelliccia naturale causa di molte sofferenze per milioni di animali – dichiara l’azienda - Ma questa non è semplicemente una scelta stilistica o commerciale: con l’adesione allo Standard Internazionale Fur Free riconosciuto dalle principali associazioni animaliste nel mondo, Geox contribuisce direttamente a diffondere ai propri consumatori il messaggio di una maggiore consapevolezza invitandoli  a orientare i propri acquisti verso prodotti che non contengano pelliccia animale”.

A partire dal 2014 Geox collabora con Valemour[5], un marchio sociale la cui missione è favorire l’inserimento di persone con sindrome di Down e disabilità intellettiva nel mondo del lavoro.

Il progetto Geox for Valemour nasce per creare un’opportunità di lavoro reale per persone con disabilità intellettiva, attraverso la realizzazione di vere collezioni in limited edition. 

Presentata nei negozi Geox nella Primavera-Estate 2014, la prima collezione nata dal lavoro congiunto di Geox e dei ragazzi Valemour è stata un grande successo[6]. Nei mesi successivi, nuove associazioni e partner sono state coinvolte per continuare il progetto e creare una nuova collezione per l’Autunno-Inverno 2014. Grazie a questa iniziativa, ragazzi con disabilità intellettiva hanno potuto imparare un mestiere e confrontarsi con il mondo del lavoro, dando vita ad una vera collezione.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il Gruppo può contare oggi sulla leadership in Italia nel settore classic e casual e su una crescente presenza all’estero: al 30 giugno 2014 oltre il 60% dei ricavi consolidati è stato realizzato nei mercati esteri, tra cui i principali sono Germania, Francia e Spagna. Inoltre, secondo una classificazione operata dalla rivista specializzata Shoe Intelligence, GEOX risulta essere il primo marchio italiano e uno dei più importanti player a livello internazionale nel settore lifestyle casual nel 2011. Sui mercati esteri il gruppo Geox ha perseguito una strategia distributiva diversificata, caratterizzata da un mix calibrato di negozi multimarca e monomarca, al fine di adattarsi quanto meglio alle esigenze di ogni singolo paese ed ottenere una rapida penetrazione nei singoli mercati. La distribuzione dei prodotti Geox avviene principalmente mediante due canali distributivi: quello dei negozi multimarca (circa 10.000 punti vendita) e quello dei negozi monomarca, i Geox Shop, che si distinguono in DOS (gestiti direttamente dal Gruppo) ed in franchising.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Moda Portale Moda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Moda
  1. ^ migliore web campaign 2013 - Geox Amphibiox.
  2. ^ Geox makes it rain.
  3. ^ Geox Fur Free.
  4. ^ Geox Fur free.
  5. ^ Valemour.
  6. ^ Il progetto Valemour.