Geospiza difficilis septentrionalis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Geospiza difficilis septentrionalis
Immagine di Geospiza difficilis septentrionalis mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Passeroidea
Famiglia Thraupidae
Genere Geospiza
Specie G. difficilis
Sottospecie G. d. septentrionalis
Nomenclatura trinomiale
Geospiza difficilis septentrionalis
Rothschild & Hartert, 1899

Il fringuello vampiro (Geospiza difficilis septentrionalis) è un uccello nativo delle isole Galapagos, appartenente alla Famiglia Thraupidae.[1]

È una sottospecie di Geospiza difficilis, da cui differisce significativamente solo per la dieta. Il fringuello vampiro si nutre primariamente del sangue di due specie di sula: Sula nebouxii e Sula dactylatra, beccando la pelle della sula con il becco affilato finché non fuoriesce sangue. Curiosamente le sule permettono loro di farlo. Si ipotizza che questo comportamento si sia evoluto dalla abitudine di beccare che il fringuello utilizzava per liberare la sula dai parassiti. Il fringuello si nutre anche delle uova della sula, rubandole appena dopo che sono state deposte e facendole rotolare (spingendo con le zampe e facendo perno col becco) nelle rocce finché non si rompono.

Il fringuello vampiro è sessualmente dimorfico, i maschi sono principalmente neri e le femmine grigie con strisce brune.

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

Il rischio di estinzione della specie, che si trova solo nell'isola di Wolf, è molto alto.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Thraupidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato l'11 maggio 2014.
uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli