Georgiana Spencer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Georgiana Cavendish)
Georgiana Cavendish
Georgiana Cavendish
Georgiana, duchessa di Devonshire, di Thomas Gainsborough, 1787.
Duchessa di Devonshire
Nascita Althorp House, 7 giugno 1757
Morte 30 marzo 1806
Luogo di sepoltura Cattedrale di Tutti i Santi
Dinastia Spencer
Cavendish
Padre John Spencer, I conte Spencer
Madre Margaret Poyntz
Consorte William Cavendish, V duca del Devonshire
Figli Georgiana Howard, Contessa di Carlisle
Harriet Leveson-Gower, Contessa Granville
William Cavendish, VI duca del Devonshire
Eliza Courtney (illegittima)

Georgiana Cavendish, duchessa del Devonshire (Althorp, 7 giugno 1757Londra, 30 marzo 1806), nata Lady Georgiana Spencer, fu la prima moglie di William Cavendish, V duca del Devonshire e madre di William George Spencer Cavendish, VI duca del Devonshire.

Suo fratello fu George Spencer, II conte Spencer, politico whig. La sua discendente più nota, anche se indiretta, è indubbiamente Lady Diana Spencer.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Georgiana fu la primogenita dei conti Spencer. Suo padre, John Spencer, I conte Spencer, era un discendente di John Churchill, I duca di Marlborough. Sua madre, Margaret Georgiana Poyntz, era la figlia più giovane dell'on. Stefano Poyntz.

Georgiana fu donna di grande bellezza e di altrettanto fascino e carisma. Le sue mise dettarono la moda del tempo come nessun'altra sua contemporanea fu in grado di fare. Il suo carattere cosmopolita le garantì attorno a sé una cerchia di letterati e politici -- un "salotto" di tutto rispetto. Fu anche attiva in politica in un'epoca in cui le suffragette erano lontane più di un secolo a venire. Sia gli Spencer che i Cavendish furono strenui sostenitori Whig. Georgiana sostenne pubblicamente i Whig, in particolare un cugino alla lontana, Charles James Fox, in un periodo in cui il Re (Giorgio III) e i suoi Ministri avevano una forte e diretta influenza sulla Camera dei Comuni, principalmente attraverso il loro potere di protezione. Durante le elezioni generali del 1784, si diffuse la diceria per cui la Duchessa avesse scambiato baci in cambio di voti in favore di Fox e per questo fu oggetto di una famosa satira da parte di Thomas Rowlandson nella sua stampa THE DEVONSHIRE, or Most Approved Method of Securing Votes

Thomas Gainsborough, Georgiana, Duchessa del Devonshire, 1783

Meravigliosamente, mentre la Duchessa stava scendendo dalla sua carrozza, uno spazzino irlandese esclamò: "Che Dio vi benedica, mia signora, permettetemi di accendere la mia pipa con i vostri occhi!", un complimento che lei spesso ricordò quando qualcun altro si complimentava con lei, ribattendo: "Dopo il complimento dello spazzino, tutti gli altri sono banali".[1][2]

Georgiana sposò il Duca del Devonshire in carica, il 6 giugno 1774. Il matrimonio fu brillante quanto infelice, poiché la coppia era divisa da incompatibilità di carattere (Il matrimonio dei Devonshire fu splendidamente satirizzato nella commedia di Richard Brinsley Sheridan, The School for Scandal, dove una giovane moglie di campagna, Lady Teazle, è affascinata dalla gente alla moda). L'iniziale incapacità di rimanere incinta della giovane Duchessa fu inoltre motivo di preoccupazione: le mogli aristocratiche erano valutate più per la loro feritilità che per la loro dote o i legami familiari. Ebbe numerosi aborti prima di dare alla luce due figlie, e infine il tanto atteso (e unico) figlio maschio. Questi, William Cavendish, VI duca del Devonshire (1790-1858) morì scapolo e quindi senza eredi; la sorella Georgiana Cavendish (1783-1858) sposò George Howard, VI conte di Carlisle (1773-1844), mentre Harriet Cavendish (1785-1862) sposò Granville Leveson-Gower, I conte Granville.

Fu Georgiana che presentò il Duca a quella che sarebbe diventata la sua amante, nonché seconda moglie, Lady Elizabeth Foster. "Bess" fu la migliore amica di Georgiana, la quale tollerò il ménage à trois per molti anni. Georgiana, da parte sua, ebbe una relazione con Charles Grey, II Conte Grey, dal quale ebbe una figlia nel 1792, Eliza Courtney (un'antenata di Sarah, Duchessa di York). Lady Elizabeth Foster ebbe due figli dal Duca, un maschio e una femmina. Quando la Duchessa morì, suo marito sposò Bess Foster e prontamente si procurò una nuova amante. Alla sua morte, il figlio che ebbe dalla Duchessa diventò il VI Duca del Devonshire ma morì scapolo, perciò fu succeduto da un cugino di secondo grado, William Cavendish, II Conte di Burlington (1808-1891), che era vedovo della nipote di Georgiana, Lady Blanche Howard.

Joshua Reynolds: Georgiana, Duchessa del Devonshire, 1786

Georgiana fu nota non solo per l'assetto del suo matrimonio, la sua bellezza e il suo stile, le sue campagne politiche, ma anche per il suo amore per il gioco. Quando morì era piena di debiti, benché la sua famiglia natale, gli Spencer, e la famiglia del marito, i Cavendish, fossero molto facoltose.

Durante gli anni in cui fu immersa nella notorietà pubblica, Georgiana fu ritratta da Thomas Gainsborough e Joshua Reynolds. Il famoso dipinto di Gainsborough, che la ritrae con un largo cappello francese fu perduto per molti anni. Fu acquistato una decina di anni fa da Andrew Cavendish, XI Duca del Devonshire, e inserito nella collezione di Chatsworth House.

Nella sua vita Georgiana viaggiò molto ed ebbe modo di diventare amica della regina Maria Antonietta di Francia e della sua dama di compagnia, la duchessa de Polignac. Quando la sovrana fu arrestata e in seguito decapitata, la Duchessa ne rimase profondamente colpita.

Un'altra donna famosa della stessa famiglia di Georgiana è stata Diana, Principessa del Galles (nata Lady Diana Spencer), discendente del fratello di Georgiana, il II conte Spencer.

Titoli e stili[modifica | modifica sorgente]

  • 7 giugno 1757 - 3 ottobre 1765  : la signorina Georgiana Spencer
  • 1 novembre 1765 - 7 giugno, 1774  : Lady Georgiana Spencer
  • 7 giugno 1774 - 30 marzo 1806  : Sua Grazia la Duchessa di Devonshire

Georgiana Cavendish nella cultura di massa[modifica | modifica sorgente]

The School for Scandal di Richard Brinsley Sheridan si basa, in parte, sul matrimonio di Georgiana.

Ritratti nei film[modifica | modifica sorgente]

Nel film su Georgiana di Saul Dibb, La duchessa (2008), Keira Knightley interpreta Georgiana da adolescente ad adulta. Il film è basato sulla biografia Georgiana, di Amanda Foreman.

Georgiana è anche stata interpretata dalle attrici Evelyn Hall (nel film del 1929 The Divine Lady) e Mary Clare (nel film del 1947 Mrs Fitzherbert).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Beauty — A natural compliment", The Every-day Book and Table Book; or, Everlasting Calendar of Popular Amusements, Sports, Pastimes, Ceremonies, Manners, Customs, and Events, Each of the Three Hundred and Sixty-Five Days, in Past and Present Times; Forming a Complete History of the Year, Months, and Seasons, and a Perpetual Key to the Almanac, Including Accounts of the Weather, Rules for Health and Conduct, Remarkable and Important Anecdotes, Facts, and Notices, in Chronology, Antiquities, Topography, Biography, Natural History, Art, Science, and General Literature; Derived from the Most Authentic Sources, and Valuable Original Communication, with Poetical Elucidations, for Daily Use and Diversion. Vol III., ed. William Hone, (London: 1838) p 344. Retrieved on 2008-06-11
  2. ^ "The Disappearing Duchess", The New York Times, 31 July 1994. Retrieved on 2008-06-11

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Georgiana, Duchess of Devonshire by Amanda Foreman (1998) ISBN 0-00-655016-9, edito in Italia col titolo Georgiana da Rizzoli.
  • Brian Masters, Georgiana Duchess of Devonshire, Hamish Hamilton, 1981.
  • The Earl of Bessborough (editor), Georgiana, John Murray, London, 1955.
  • Vere Foster (editor), The Two Duchesses.., Family Correspondence relating to.., Blackie & Son, London, Glasgow & Dublin, 1898.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 66613606 LCCN: n81013394

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie