Georgette Heyer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Georgette Heyer (Wimbledon, 16 agosto 1902Londra, 4 luglio 1974) è stata una scrittrice inglese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il suo primo romanzo pubblicato fu La falena nera, scritto a diciassette anni per divertire il fratellino convalescente. La sua bravura, riconosciuta fin dagli esordi, le permise di essere d'aiuto alla propria famiglia, e, in particolare, al marito Ronald Rougier.

Opere[modifica | modifica sorgente]

I primi romanzi storici di Heyer sono per lo più ambientati nel XVIII secolo e comprendono Beauvallet e Masquerade (in italiano). Successivamente, la scrittrice creò i suoi lavori più originali, ambientati nel periodo della Reggenza: tra questi si ricordano Venetia, Il gioco degli equivoci e Il dandy della reggenza.

Scrisse anche Romanzi gialli, ambientati in Inghilterra tra la Prima e la Seconda guerra mondiale, molti dei quali hanno la classica ambientazione da casa di campagna. Inoltre, scrisse romanzi storici, ambientati in periodi diversi, e anche vari racconti. L'ultimo lavoro, My Lord John, è stato pubblicato postumo.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Romanzi contemporanei[modifica | modifica sorgente]

Romanzi del periodo georgiano e della reggenza[modifica | modifica sorgente]

Romanzi medievali, elisabettiani, cromwelliani e della restaurazione[modifica | modifica sorgente]

Romanzi thriller[modifica | modifica sorgente]

Antologie[modifica | modifica sorgente]

  • 1960 - Pistols for Two and other stories

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

  • 1950 - The Reluctant Widow, tratto da "Incontro a sorpresa"
  • 1959 - Bezaubernde Arabella, tratto da "Il gioco degli equivoci"

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 51690903 LCCN: n79135328