Georges Sadoul

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Georges Sadoul (Nancy, 4 febbraio 1904Parigi, 13 ottobre 1967) è stato uno storico del cinema e critico cinematografico francese.

Intellettuale di sinistra, in gioventù si divide tra la passione per il movimento surrealista e l'adesione al partito comunista.

Critico militante, sostiene con fervore l'importanza di un cinema attento ai problemi della società. Dalla metà degli anni trenta si dedica a un progetto di storia del cinema universale che vede la luce solo nel 1964 con il titolo Storia del cinema mondiale dalle origini ai nostri giorni.

Profondo conoscitore del grande schermo e dei suoi meccanismi comunicativi, sintetizza i suoi intenti didascalico-pedagogici nel volume Histoire d'un art: le cinèma (Storia di un'arte: il cinema), del 1949, un manuale di tecnica ed economia cinematografica, varie monografie e due dizionari sulle pellicole e i registi di particolare rilevanza nel cinema mondiale.

Fonderà a Zagabria presso la Zagreb Film la "Zagrebačka škola crtanog filma" (La scuola zagabrese del film d'animazione).

Nel 1977 sull'Isola di Ischia nasce il Circolo Culturale "Georges Sadoul". Controllo di autorità VIAF: 4939611 LCCN: n79138835