Georges Augustin Albert Charpy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Georges Augustin Albert Charpy (Oullins, 1 settembre 1865Parigi, 25 novembre 1945) è stato un ingegnere e scienziato francese.


Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Georges Augustin Albert Charpy fu l'ideatore del Pendolo di Charpy. Studiò alla École Polytechnique (promotion X1885) dal 1885 al 1887 e si laureò in artiglieria navale. Nel 1887 divenne professore alla École Monge. Nel 1892 pubblicò una tesi in fisica. Come ingegnere lavorò presso Usines Saint-Jacques (forgiatura) di Chatillon-Commentry, divenendo nel 1916 direttore tecnico. Nel 1919, diventa membro dell’Académie des sciences, nella sezione di scienze applicate all’industria. Diventò direttore generale delle acciaierie Compagnie des forges et aciéries de la marine et d'Homécourt. Nel 1920 divenne professore in metallurgia alla École Nationale Supérieure des Mines de Paris. Nel 1922 fu designato professore di chimica generale all’École Polytechnique.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Recherches sur les solutions salines (1892). Tesi presentata alla Facoltà di Scienze di Parigi, n° 756.
  • Leçons de chimie, con Henri Gautier (1892)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 12404557