George Morland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
George Morland: autoritratto. National Portrait Gallery

George Morland (Londra, 26 giugno 176329 ottobre 1804) è stato un pittore inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sia suo nonno (George H. Morland) che suo padre (Henry Robert Morland c. 17191797), erano entrambi pittori. I suoi schizzi prodotti durante la fanciullezza vennero mostrati al pubblico durante alcune esibizioni anche alla Royal Academy of Arts, alla Free Society of Artists e alla Society of Artists (fondata a maggio 1761). Rifiutò una generosa offerta di impiego da parte di George Romney, nel 1785 viaggiò in Francia e l'anno seguente sposò Anne la sorella di William Ward.

In seguito la sua situazione finanziaria diventò disastrosa e più di una volta dovette fuggire dai crditori, quando fu arrestato (il 19 ottobre 1804) cercò dipingendo di pagare i suoi debiti ma venne colto da un malore e morì pochi giorni dopo. La notizia della sua morte fu per la moglie disastrosa portandola dopo tre giorni alla morte. I loro corpi furono sepolti nella cappella di St. James.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 37185990