George Gordon, II conte di Huntly

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

George Gordon, II conte di Huntly (1 gennaio 14558 giugno 1501), è stato un nobile scozzese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio primogenito di Alexander Gordon, I conte di Huntly e della sua seconda moglie Elizabeth Crichton.

È stato cancelliere di Scozia (1498-1501). Ha combattuto dalla parte del re contro i Douglas durante la ribellione dei Douglas e ha contribuito a garantire una sconfitta nella battaglia di Brechin. Completò i lavori di costruzione del Huntly Castle.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 maggio 1455 sposò Elizabeth Dunbar, la figlia di John Dunbar, IV conte di Moray. La coppia divorziò e non nacquero figli dal matrimonio.

Nel 1456 sposò Annabella Stewart, figlia di Giacomo I di Scozia. La coppia ebbe una figlia:

  • Isabella (?-1485), moglie di William Hay, III conte di Errol (?-1507)

Ebbe l'annullamento il 24 luglio 1471, sulla base della consanguineità tra Annabella e Elizabeth.

Il 12 maggio 1476 sposò la sua amante Elizabeth Hay. Ebbero sette figli:

  • Adam Gordon (?-17 marzo 1537-1538)
  • Alexander Gordon, III conte di Huntly (?-21 gennaio 1523/24)
  • Lady Catherine Gordon (1474-1537)
  • William Gordon (?-9 settembre 1513)
  • James Gordon
  • Lady Agnes Gordon
  • Lady Eleanor Gordon

La figlia di Gordon, Lady Catherine Gordon, era la moglie di pretendente Perkin Warbeck che sosteneva di essere Riccardo di Shrewsbury, il figlio più giovane di re Edoardo IV d'Inghilterra.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Morì al Castello di Stirling, l' 8 giugno 1501.