George Crabbe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
George Crabbe

George Crabbe (Aldeburgh, 24 dicembre 1754Trowbridge, 3 febbraio 1832) è stato un poeta inglese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nacque nel Suffolk, e sin da piccolo coltivò la passione per la poesia. Nel 1768, venne introdotto agli studi sulla medicina e tre anni dopo si trasferì a Woodbridge, dove incontrò la sua futura moglie, Sarah Elmy.

Intorno al 1775 terminò il suo training sulla medicina, ma decise di dedicarsi con ancor maggiore impegno alla scrittura.

A tal proposito, cinque anni dopo si spostò a Londra, dove ottenne qualche piccolo successo riuscendo a colpire favorevolmente Edmund Burke, che lo aiutò a pubblicare il suo primo poema, intitolato The Library, nel 1781.[1]

Nei suoi maggiori lavori, The Village (1783) e The Borough (1810), che ottennero l'approvazione di Samuel Johnson Crabbe descrisse la vita rurale e semplice degli umili. Nel 1814, divenne docente alla facoltà di Trowbridge in Wiltshire.

Fu amico di importanti personalità culturali del suo tempo, inclusi William Wordsworth e Walter Scott.

Byron, fu un ammiratore delle opere di Crabbe allo stesso modo di Edgar Lee Masters, che nel creare la sua celebre Antologia di Spoon River non trascurò l'influenza dei lavori di Crabbe.

Crabbe di mise in evidenza anche come ricercatore scientifico e come saggista di scienza della natura.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Inebriety (pub. 1775)
  • The Candidate (pub. 1780)
  • The Library (pub. 1781)
  • The Village (pub. 1783)
  • The Newspaper (pub.1785)
  • Poems (pub. 1807)
  • The Borough (pub.1810)
  • Tales in Verse (pub.1812)
  • Tales of the Hall (pub.1819)
  • Posthumous Tales (pub.1834)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Le Muse", De Agostini, Novara, 1965, Vol.III, pag.489

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Controllo di autorità VIAF: 100175819 LCCN: n80050344