Georg von Rosen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Georg von Rosen

Georg von Rosen (Parigi, 13 febbraio 18433 marzo 1923) fu un pittore svedese noto per i soggetti storici e appartenenti alla mitologia norrena.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Insegnò all'Accademia d'Arte Reale di Stoccolma tra il 1880 e il 1908.

Nel 1871 ritrasse la regina Karin Månsdotter che, ritratta in vesti bianche come una figura angelica, tiene la mano del marito Eric XIV di Svezia, tormentato dai suoi disturbi mentali, mentre a destra il suo consigliere cerca di convincerlo a firmare un documento.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 8169318 LCCN: no00035205