Georg Wenzeslaus von Knobelsdorff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Georg Wenzeslaus von Knobelsdorff

Georg Wenzeslaus von Knobelsdorff, barone di Knobelsdorff (Crossen, 17 febbraio 1699Berlino, 16 settembre 1753), è stato un architetto tedesco, noto per aver progettato il Sanssouci.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fu dapprima soldato di carriera dell'esercito prussiano, ma, nel 1729, abbandonò il suo ruolo di capitano per dedicarsi alla sua vera passione, l'architettura.

Nel 1740 studiò a Parigi e in Italia e divenne amico del re Federico II di Prussia. Knobelsdorff fu influenzato dal classicismo francese e dal palladianesimo. Lavorò in principio a Rheinsberg, ove gettò le basi del futuro "rococò fedriciano", in onore del re.

Fu anche un buon economista e lavorò alla corte reale come consigliere di finanza.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

sull'Enciclopedia Treccani

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 64799353 LCCN: n81061561