Georg Elfvengren

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Georg Elfvengren

Georg (Yrjö) Elfvengren (Hamina, 1889Mosca, 1927) è stato un militare finlandese, colonnello della Guardia Imperiale Russa durante la prima guerra mondiale.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Con lo sgretolarsi dell'Impero Russo divenne un importante comandante della guerra civile finlandese e dell'Heimosodat, Georg combatteva con l'Armata Bianca contro le Guardie Rosse finlandesi e russe dislocate sul confine russo - finlandese, in particolare nelle vicinanze dell'Istmo di Carelia. Dal novembre 1919 al maggio 1920 è stato il presidente del consiglio di governo della Repubblica dell'Ingria settentrionale. Catturato dalle truppe bolsceviche venne sommariamente processato e ucciso mediante fucilazione a Mosca nel 1927.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]