Geopelia cuneata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tortora diamantina
Geopelia cuneata03.jpg
Un esemplare di Geopelia cuneata
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Ordine Columbiformes
Famiglia Columbidae
Sottofamiglia Phabinae
Genere Geopelia
Specie G. cuneata
Nomenclatura binomiale
Geopelia cuneata
(Latham, 1802)
Nomi comuni

(EN) Diamond Dove

La tortora diamantina (Geopelia cuneata Latham, 1802) è un uccello appartenente alla famiglia dei Columbidi, originario dell'Australia.[2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Sono piccole tortore con una lunghezza che va dai 19 ai 21 cm. Indipendentemente dal sesso, hanno macchie bianche e bordi neri sulle ali, gli occhi arancioni e un anello rosso attorno agli occhi. I sessi sono simili, tranne che l'anello attorno all'occhio della femmina è di un arancione meno vivace. La testa del maschio, il collo e il petto sono di colore azzurro-grigio. L'addome è color crema, mentre il dorso e la coda sono di colore grigio-marrone. Le gambe e i piedi sono di colore rosa. Le piccole tortore diamantine sono di colore grigio chiaro, l'iride e l'anello dell'occhio sono di colore beige, i piedi e le gambe sono di colore grigio, il petto è di colore grigio senza macchie bianche sulle ali.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

La specie è endemica dell'Australia.[1]

Biologia[modifica | modifica sorgente]

La tortora diamantina può essere vista spesso in natura camminare a balzi.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Tendono ad essere viste in coppie o in piccoli gruppi mangiare a terra. Mangiano principalmente sementi d'erba ma si nutrono anche di formiche.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Queste tortore tendono a riprodursi dopo la pioggia[senza fonte], ma soprattutto in primavera nell'Australia meridionale. I nidi sono di solito costruiti da erbe intrecciate e/o ramoscelli. Depongono in genere 2 uova che covano per 14-15 giorni in un nido a coppa,o se in cattività a volte nelle mangiatoie. I piccoli sono di solito indipendenti già dalla seconda settimana.

Relazioni con l'uomo[modifica | modifica sorgente]

Le tortore diamantine possono essere tranquillamente allevate in cattività e in alcuni casi sono state allevate per tante generazioni così da poterle considerare animali domestici. Essi trascorrono una considerevole quantità di tempo a terra e richiedono una vasta zona per camminare. Le tortore Diamantine costruiscono nidi in spazi aperti, e apprezzeranno costruire il loro nido su dei cestini anche se in caso di necessità, possono utilizzare anche il piatto delle sementi. In generale, devono vivere in coppia o in stormi, in quanto amano la compagnia. Una volta addomesticata, la tortora Diamantina è un animale dolce e gentile.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Birdlife International 2012, Geopelia cuneata in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2013.2, IUCN, 2013.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Columbidae in IOC World Bird Names (ver 4.1), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 26 ottobre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli