Geografia dell'Asia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Asia.

Mappa politica dell'Asia

L'Asia comprende la parte centro-orientale dell'Eurasia ed è costituita da 43 Stati; ha una superficie (isole comprese) di circa 49.694.700 km². L'Asia è congiunta all'Africa dall'Istmo di Suez e all'Europa da un lungo confine che segue in generale la catena dei Monti Urali.

Gli Europei del Medioevo ritenevano l'Asia un continente, una massa di terre emerse a sé stante. L'idea europea, tipica dell'antichità, dei tre continenti rimanda all'età classica, e in particolare al Vicino e Medio Oriente. I punti di distacco tra Asia e Africa sono l'istmo del Canale di Suez e il Mar Rosso. Mentre il confine con l'Europa corre sullo stretto dei Dardanelli, sul Mar di Marmara, sul Mar Nero, sui monti del Caucaso, sul Mar Caspio, sul fiume Ural fino alla sua sorgente, e dagli Urali al mare di Kara, nei pressi dell'omonima località, in Russia. Comunque, le scoperte moderne circa l'estensione di Africa ed Asia rendono queste spartizioni abbastanza anacronistiche, soprattutto nel caso del continente asiatico che, se si mantenessero in uso tali criteri, sarebbe composto da molte regioni facenti parte di un altro continente (ad esempio, l'Asia meridionale e quella orientale).

Geologi e geografi non considerano più Europa ed Asia come continenti distinti. Ora queste questioni vengono definite con i termini delle masse geologiche (in geografia) o della tettonica delle placche (in geologia). Nel primo caso, l'Europa è la penisola occidentale dell'Eurasia o del continente dell'Africa-Eurasia. Nel secondo, Europa e Asia sono parte della placca eurasiatica, che è distinta da quelle arabica e indiana.

Nella geografia umana ci sono due scuole di pensiero. Una segue la linea storicamente tracciata finora e continua a ritenere Europa ed Asia due continenti distinti, considerando, in un'analisi più dettagliata, Europa, Estremo Oriente (l'Asia dell'est), India (l'Asia meridionale) e il Medio Oriente (Arabia e Persia) regioni specifiche. L'altra scuola utilizza invece la parola "continente" per parlare di Europa in termini di regioni geografiche, mentre, in termini geografici, descrive l'Asia come una "regione". Ed è sempre più comune utilizzare la parola "regione" al posto di "continente", poiché, linguisticamente parlando, quest'ultimo termine indica una porzione di terre emerse distinta dalle altre.

Nelle lingue europee c'è molta confusione circa il termine "asiatico", che la maggior parte delle volte si riferisce ad una sottocategoria di persone provenienti dall'Asia, piuttosto che ad una categoria più generale, in quanto quest'ultima implicherebbe l'omogeneità. In Americano, il termine "Asiatico" si riferisce a colui che proviene dall'Asia Orientale, mentre in inglese, la parola rimanda agli asiatici del sud. Alcune definizioni di Asia escludono Paesi come Turchia e Russia, i quali si trovano a cavallo con l'Europa. Altre volte, il termine rimanda più precisamente all'Asia che si affaccia sul Pacifico, Russia e Medio Oriente esclusi, comprese le isole presenti in questo oceano, molte delle quali sono abitualmente considerate parte dell'Australasia o dell'Oceania. L'Asia contiene inoltre il subcontinente indiano, la penisola araba, tanto quanto il pezzo di placca nordamericana che si trova in Siberia.

Principali caratteristiche geografiche[modifica | modifica wikitesto]

L'altezza media sul mare del continente è di circa 750 metri. Solitamente le aree pianeggianti e montagnose si estendono in direzione sud-ovest e nord-ovest, raggiungendo il culmine nell'altopiano tibetano e innalzandosi sulle vette dell'Himalaya, le più alte al mondo. A nord-ovest si stendono le pianure, mentre a sud si trovano, geologicamente distinte da quelle appena citate, la penisola araba, il subcontinente indiano e la penisola malese. A sud-est del continente si trovano infine molte isole.

Infatti, oltre al territorio continentale, l'Asia è composta anche da una parte insulare, fra cui spiccano alcune delle più grandi isole al mondo, come il Borneo e Sumatra, e anche alcune delle più popolose, ad esempio Giava e Honshu. Altre isole di rilievo sono Bali, Madura e Sulawesi (tutte e tre facenti parte dell'Indonesia); Hokkaido, Shikoku, Kyushu e Okinawa (le isole del Giappone); le Andamane e le Nicobare (in India), Luzon e Mindanao (nelle Filippine); Ko Pha Ngan e Koh Samui (entrambe in Thailandia); oltre a Sri Lanka, Maldive, Singapore, Hong Kong e Sachalin.

Gli Stati di Indonesia, Brunei, Timor Est, Singapore, Giappone, Filippine, Taiwan, Sri Lanka, Maldive e Cipro sono composti unicamente da una o più isole e non hanno territori sul continente.

Punti estremi[modifica | modifica wikitesto]

L'Asia vista dal satellite.

Asia continentale

¹ Se le Isole Cocos (Keeling) vengono considerate parte dell'Asia, allora l'Isola Meridionale (12°04'S) è il punto più a sud del continente.

² Le isole turche nel Mar Egeo e nel Mediterraneo sono considerate come europee.

³ La Linea internazionale del cambio di data passa tra il Grande Diomede (russo) e il Piccolo Diomede (sotto giurisdizione statunitense)

Regioni geografiche[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisione ONU delle regioni dell'Asia:

██ Asia settentrionale

██ Asia centrale

██ Medio Oriente

██ Asia meridionale

██ Asia orientale

██ Sud-est asiatico

L'Asia è una sotto-regione dell'Eurasia, ed è a sua volta divisa in regioni, anche se non vi è consenso unanime sugli stati che dovrebbero appartenere a tali suddivisioni. Le principali regioni dell'Asia comunemente riconosciute sono:

Asia centrale[modifica | modifica wikitesto]

Non c'è un consenso assoluto circa l'utilizzo di questo termine. Solitamente l'Asia centrale include:

L'Asia centrale in questi anni è importante sotto un punto di vista geopolitico a causa di dispute internazionali e conflitti riguardanti oleodotti, il Nagorno-Karabakh e la Cecenia, oltre che per la presenza delle forze NATO e statunitensi in Afghanistan.

Asia orientale[modifica | modifica wikitesto]

Questa regione include:

Il Sud-Est asiatico viene talvolta incluso, approssimativamente, nell'Asia orientale.

Asia settentrionale[modifica | modifica wikitesto]

Questo termine è utilizzato raramente dai geografi, ma abitualmente si riferisce alla stragrande maggioranza del territorio asiatico della Russia, anche noto come Siberia. A volte, le zone settentrionali di altri Stati, come Kazakistan e Mongolia, vengono incluse in questa categoria. Talvolta inoltre, il termine "Eurasia settentrionale" viene utilizzato per indicare, in maniera apolitica, tutti gli Stati dell'ex-URSS.

Asia meridionale[modifica | modifica wikitesto]

Di questa regione fanno parte:

Sud-Est asiatico[modifica | modifica wikitesto]

Questa regione contiene la penisola malese, l'Indocina e le isole degli oceani Indiano e Pacifico. Gli Stati considerati in questa categoria sono:

La Malesia è divisa in due dal Mar Cinese meridionale, e per questo è composta sia da territori sul continente, che da regioni insulari.

Medio Oriente (Asia occidentale)[modifica | modifica wikitesto]

Il Sud-Ovest asiatico è spesso chiamato Medio Oriente da Europei e Stati Uniti d'America. Lo stesso termine (secondo alcune interpretazioni) viene utilizzato anche per riferirsi ad alcuni Stati del Nord Africa. Il Sud-Ovest asiatico può essere poi diviso in:

Tavola dei territori e delle regioni[modifica | modifica wikitesto]

Nome dello Stato,
con bandiera
Superficie
(km²)
Popolazione
(stime 2006)
Densità di popolazione
(per km²)
Capitale
Asia centrale:
Kazakistan Kazakistan 2,717,300 15,233,244 5 Astana (708.894)
Kirghizistan Kirghizistan 198,500 5,213,898 135 Biškek (1.122.100)
Tagikistan Tagikistan 143,100 7,320,815 51 Dušanbe (730.600)
Turkmenistan Turkmenistan 488,100 5,042,920 10 Aşgabat(695.400)
Uzbekistan Uzbekistan 447,400 27,307,134 61 Tashkent(2.280.100)
Asia orientale:
Cina Repubblica Popolare Cinese[2] 9,584,492 1,313,973,713 137 Pechino (19.712.468)
Hong Kong Hong Kong[3] 1,092 7,303,334 6,688
Giappone Giappone 377,835 127,463,611 337 Tokyo (13.285.602)
Macao Macao[3] 25 461,833 18,473
Mongolia Mongolia 1,565,000 3.032.724 1.8 Ulan Bator (1.290.500)
Corea del Nord Corea del Nord 120,540 23,113,019 191 Pyongyang (3.355.488)
Corea del Sud Corea del Sud 98,480 48,846,823 492 Seul (14.894.400)
Taiwan Repubblica Cinese (Taiwan)[4] 35,980 22,548,009 627 Taipei (2.718.822)
Asia settentrionale:
Russia Russia 17,075,200 142,893,540 8 Mosca (11.614.043)
Sud-Est Asiatico:
Birmania Birmania 678,500 47,382,633 69 Naypyidaw (924.708)
Brunei Brunei 5,770 379,344 66 Bandar Seri Begawan (278.100)
Cambogia Cambogia 181,040 13,881,427 76 Phnom Penh (2.100.164)
Indonesia Indonesia[5] 1,919,440 245,452,739 127 Giacarta (9.688.298)
Laos Laos 236,800 6,368,481 27 Vientiane (200.100)
Malesia Malesia 329,750 24,385,858 54 Kuala Lumpur (1.727.272)
Filippine Filippine 300,000 89,468,677 298 Manila (1.760.814)
Singapore Singapore 693 6,492,150 6,426 Singapore (3.708.695)
Thailandia Thailandia 514,000 64,631,595 125 Bangkok (8.382.025)
Timor Est Timor Est (Timor-Leste)[5] 15,007 1,062,777 70 Dili (150.100)
Vietnam Vietnam 329,560 84,402,966 256 Hanoi (3.401.089
Asia meridionale:
Afghanistan Afghanistan 647,500 31,056,997 48 Kabul (3.100.000)
Bangladesh Bangladesh 144,000 147,365,352 1023 Dacca (7.200.00)
Bhutan Bhutan 47,000 655.082 48 Thimphu (54.775)
India India 3,064,898 1,095,351,995 333 Nuova Delhi (13.784.076)
Iran Iran 1,648,000 68,688,433 41 Teheran (8.530.007)
Maldive Maldive 300 359,008 1,204 Malé (103.793)
Nepal Nepal 140,800 25,873,917 183.8 Katmandu(1.106.756)
Pakistan Pakistan 803,940 165,803,506 206 Islamabad (2.075.100)
Sri Lanka Sri Lanka 65,610 20,222,204 308 Sri Jayawardenapura Kotte (116.006)
Asia occidentale:
Arabia Saudita Arabia Saudita 2,152,000 27,019,731 12 Riyad (5.354.660)
Armenia Armenia 29,800 2,976,372 100 Erevan (1.221.100)
Azerbaigian Azerbaigian 86,800 7,961,619 92 Baku (2.192.500)
Bahrein Bahrain 665 686,585 1,032 Manama (160.574)
Cipro Cipro 9,250 1.002.679 85 Nicosia (430.616)
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 82,880 3,870,936 46 Abu Dhabi (1.896.365)
Georgia Georgia 69,700 4,661,473 67 Tbilisi (1.573.651)
Iraq Iraq 437,072 26,783,383 61 Baghdad (5.502.586)
Israele Israele 20,770 6,352,117 305 Gerusalemme (804.455)/Tel-Aviv (1.395.100)
Giordania Giordania 92,300 5,906,760 64 Amman (2.620.100)
Kuwait Kuwait 17,820 2,418,393 136 Madinat al-Kuwait (305.895)
Libano Libano 10,452 3,874,050 370 Beirut (1.300.100)
Oman Oman 309,500 3,102,229 10 Mascate(880.300)
Qatar Qatar 11,437 885,359 77 Doha (400.151)
Siria Siria 185,180 18,881,361 101 Damasco (1.714.397)
Turchia Turchia 780,580 70,413,958 90 Ankara (4.500.108)
Yemen Yemen 527,970 21,456,188 39 San'a' (1.847.727)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ K.A. Monk, Fretes, Y., Reksodiharjo-Lilley, G., The Ecology of Nusa Tenggara and Maluku, Hong Kong, Periplus Editions Ltd, 1996, p. 7, ISBN 962-593-076-0.
  2. ^ Lo Stato attualmente conosciuto come Repubblica Popolare Cinese (PRC)
  3. ^ a b Hong Kong e Macao sono Regioni ad Amministrazione Speciale (SAR) cinesi
  4. ^ Taiwan è il territorio della Repubblica di Cina (ROC) e rivendicato dalla Repubblica Popolare Cinese (PRC): i due termini non sono sinonimi e la ROC non è riconosciuta dall'ONU come Stato sovrano
  5. ^ a b Indonesia e Timor Est sono spesso considerati come Stati transcontinentali, per metà asiatici e per metà oceanici

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]