Geoffrey Oryema

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Geoffrey Oryema
Geoffrey Oryema in concerto a Magonza (13 marzo 2001).
Geoffrey Oryema in concerto a Magonza (13 marzo 2001).
Nazionalità Uganda Uganda
Genere World music
Periodo di attività 1990 – in attività
Etichetta Real World Records
Sony International
Album pubblicati 7
Studio 7

Geoffrey Oryema (Soroti, 16 aprile 1953) è un musicista ugandese.

Nel 1977, all'età di 24 anni e all'apice del potere di Idi Amin Dada, fu costretto a fuggire di nascosto dall'Uganda a bordo di un'auto dopo la morte del padre Erinayo Wilson Oryema (che fu anche ministro).

Oryema guadagnò la sua fama internazionale con il suo secondo album, Beat the Border. Ha collaborato con parecchi autori, fra cui Peter Gabriel. Con l'etichetta di quest'ultimo, la Real World Records, Oryema ha pubblicato i suoi primi tre album. Successivamente, si trasferì in Francia e passò alla Sony International. Le sue canzoni sono sia nelle sue due lingue materne (swahili e acholi) che in inglese e francese.

Nel luglio 2005, ha suonato al Live 8 Eden Project in Cornovaglia e al Live 8 Edimburgo, con i 1 Giant Leap.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 74043790 LCCN: n92028130