Gentianella campestris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gentianella campestris
Gentianella campestris02.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Gentianales
Famiglia Gentianaceae
Genere Gentianella
Specie G. campestris
Nomenclatura binomiale
Gentianella campestris
L. Borrer
Sinonimi

Gentiana campestris

Nomi comuni

Genzianella campestre

La Genzianella campestre (Gentianella campestris L. Borrer) è una pianta erbacea, angiosperma, dicotiledone appartenente alla famiglia della Gentianaceae. Colonizza terreni acidi o neutri in pascoli e alpeggi ed è presente sulle Alpi da 1000 m fino a 2700 m di quota.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È una pianta di piccole dimensioni, a portamento eretto con fusto semplice o ramificato alla base. Le foglie sono di forma ovata-lanceolata. I fiori gamopetali e gamosepali, sono bianchi, rosa o lilla. I petali sono 4, ciliati alla base; i sepali anch'essi 4 sono differenti nella dimensione (di norma 2 larghi e 2 stretti).

Protezione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie, in Piemonte, è protetta nella provincia di Alessandria. [1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le specie botaniche del Piemonte a protezione assoluta - 2009, Regione Piemonte

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica