Gennara di Braganza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Principessa Gennara del Brasile
Dona Gennara all'età di 43 anni nel 1865
Dona Gennara all'età di 43 anni nel 1865
Principessa Imperiale del Brasile
Contessa d'Aquila
Nome completo portoghese: Januária Maria Joana Carlota Leopoldina Cândida Francisca Xavier de Paula Micaela Gabriela Rafaela Gonzaga
Nascita Paço de São Cristóvão, Rio de Janeiro, Regno Unito di Portogallo, Brasile e Algarve, 11 marzo 1822
Morte Nizza, Francia, 13 marzo 1901
Padre Pietro I del Brasile e IV di Portogallo
Madre Arciduchessa Maria Leopoldina d'Austria
Figli Principe Luigi, Conte di Roccaguglielma
Principessa Maria Isabella
Principe Filippo
Principe Maria Emanuele

Gennara del Brasile (portoghese:Januária Maria Joana Carlota Leopoldina Cândida Francisca Xavier de Paula Micaela Gabriela Rafaela Gonzaga[1]; Rio de Janeiro, 11 marzo 1822Nizza, 13 marzo 1901) fu un'infanta portoghese e una principessa brasiliana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era la seconda figlia femmina di Pietro I del Brasile e IV di Portogallo e di sua moglie l'arciduchessa Maria Leopoldina d'Austria[1], figlia di Francesco I d'Austria. Venne battezzata con il nome di Gennara in onore alla città di Rio de Janeiro.

All'età di quattro anni morì la madre e vide suo padre partire per il Portogallo con la matrigna e la sorella all'età di nove anni. Crebbe sotto un'educazione estremamente rigorosa.

Ereditiera[modifica | modifica sorgente]

Dal 1835 fino al 1845, ha ricoperto il titolo di principessa imperiale del Brasile, come erede presunto del fratello l'imperatore Pedro II. Quando la sorella Maria è stato escluso dalla linea di successione brasiliana dalla legge n. 91 del 30 ottobre 1835, Gennara divenne erede presunta al trono del Impero del Brasile. Come solo un membro brasiliano della casa imperiale potrebbe ereditare il trono, è diventato di fondamentale importanza per i matrimoni da concordare per Gennara, Pedro II e la loro sorella Francesca.

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

I coniugi sia per Gennara e Pedro II sono stati trovati nel Regno delle Due Sicilie.

Sposò il Principe Luigi di Borbone-Due Sicilie, Conte d'Aquila, il 28 aprile 1844 a Rio de Janeiro: lo sposo era figlio di Francesco I delle Due Sicilie e fratello di Teresa Cristina che era stata sposata l'anno precedente dal fratello di Gennara, Pietro II del Brasile.

La coppia ebbe quattro figli:

  • Principe Luigi, Conte di Roccaguglielma (18 luglio 1845–27 novembre 1909), sposò Maria Amelia Bellow-Hamel, ebbero due figli;
  • Principessa Maria Isabella di Borbone-Due Sicilie (22 luglio 1846–14 febbraio 1859);
  • Principe Filippo di Borbone-Due Sicilie (12 agosto 1847–9 luglio 1922), sposò Flora Boonen, non ebbero figli;
  • Principe Maria Emanuele di Borbone-Due Sicilie (24 gennaio 1851–26 gennaio 1851).

Nel 1845, la posizione Gennara come erede, e le restrizioni che ne derivano, è stato perso con la nascita del primo figlio Pedro II, Afonso, Principe Imperiale del Brasile.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Gennara, contessa d'Aquila, morì a Nizza, il 13 maggio 1901.

Titoli e trattamento[modifica | modifica sorgente]

  • 11 marzo 1822 – 12 ottobre 1822: Sua Altezza Infanta Gennara del Portogallo
  • 12 ottobre 1822 – 30 ottobre 1835: Sua Altezza Principessa Gennara del Brasile, Infanta di Portogallo
  • 30 ottobre 1835 – 28 aprile 1844 Sua Altezza Imperiale La Principessa Imperiale del Brasile[1]
  • 28 aprile 1844 – 23 febbraio 1845 Sua Altezza Imperiale La Principessa Imperiale del Brasile, La Contessa d'Aquila
  • 23 febbraio 1845 – 5 marzo 1897: Sua Altezza Reale La Contessa d'Aquila
  • 5 marzo 1897 – 13 marzo 1901: Sua Altezza Reale La Contessa Vedova d'Aquila

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Albero genealogico di tre generazioni di Gennara di Braganza
Gennara di Braganza Padre:
Pietro I del Brasile
Nonno paterno:
Giovanni VI del Portogallo
Bisnonno paterno:
Pietro III del Portogallo
Bisnonna paterna:
Maria I del Portogallo
Nonna paterna:
Carlotta Gioacchina di Borbone-Spagna
Bisnonno paterno:
Carlo IV di Spagna
Bisnonna paterna:
Maria Luisa di Borbone-Parma
Madre:
Maria Leopoldina d'Asburgo-Lorena
Nonno materno:
Francesco II d'Asburgo-Lorena
Bisnonno materno:
Leopoldo II d'Asburgo-Lorena
Bisnonna materna:
Maria Ludovica di Borbone-Spagna
Nonna materna:
Maria Teresa di Borbone-Napoli
Bisnonno materno:
Ferdinando I delle Due Sicilie
Bisnonna materna:
Maria Carolina d'Asburgo-Lorena

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Dama Nobile dell'Ordine della regina Maria Luisa - nastrino per uniforme ordinaria Dama Nobile dell'Ordine della regina Maria Luisa

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Montgomery-Massingberd, Hugh (a cura di), Burke's Royal Families of the World, Volume 1: Europe & Latin America, London, Burke's Peerage, 1977, p. 49, ISBN 0-85011-023-8.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]