Gennadios Zervós

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gennadios
arcivescovo della Chiesa greco ortodossa (patriarcato ecumenico di costantinopoli)
Gennadios (Zervós).jpg
Nato 8 luglio 1937
Ordinato presbitero 28 aprile 1963

Gennadios Zervós, al secolo Tsampìcos Zervós (Kremastì, 8 luglio 1937), è un arcivescovo ortodosso greco, metropolita dell'arcidiocesi ortodossa di Italia (parte del patriarcato ecumenico di Costantinopoli) ed esarca per l'Europa meridionale.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

È stato ordinato diacono il 16 aprile 1960, prendendo il nome di Gennadios, e presbitero il 28 aprile 1963. Ha poi svolto per lungo tempo servizio pastorale in Italia, come vescovo di Cratea con sede a Napoli dal 26 novembre 1970, ed è stato docente presso diversi istituti universitari italiani: per questo ha ricevuto la medaglia di commendatore della Repubblica Italiana. Per lungo tempo è stato il rappresentante del patriarca di Costantinopoli in Italia. È metropolita dell'arcidiocesi ortodossa d'Italia dal 26 agosto 1996.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]