Genie in a Bottle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Genie in a Bottle
ChristinaGenieVideo.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
Artista Christina Aguilera
Tipo album Singolo
Pubblicazione 22 giugno 1999
Durata 3 min : 36 s
Album di provenienza Christina Aguilera
Genere Contemporary R&B
Pop
Etichetta RCA
Produttore David Frank
  • Steve Kipner
Registrazione 1999
Formati CD
Certificazioni
Dischi d'oro Austria Austria[1]
(Vendite: 25.000+)
Francia Francia[2]
(Vendite: 300.000+)
Svizzera Svizzera[3]
(Vendite: 25.000+)
Dischi di platino Australia Australia[4]
(Vendite: 70.000+)
Germania Germania[5]
(Vendite: 500.000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[6]
(Vendite: 15.000+)
Stati Uniti Stati Uniti[7]
(Vendite: 1.400.000+)
Svezia Svezia[8]
(Vendite: 20.000+)
Christina Aguilera - cronologia
Singolo precedente
(1998)
Singolo successivo
(1999)

Genie in a Bottle è il singolo di debutto di Christina Aguilera, nonché uno dei suoi maggiori successi, pubblicato il 22 giugno 1999 dall'etichetta discografica RCA. Il singolo ha venduto oltre 8 milioni di copie in tutto il mondo.

Pubblicato a metà 1999, il singolo è rimasto in vetta alla Billboard Hot 100 per cinque settimane.

In Italia è l'unico brano dell'Aguilera ad aver raggiunto la vetta della classifica dei singoli più venduti, risultando l'undicesimo singolo più venduto del 1999 nella penisola.[9]

Il singolo ha ottenuto una nomination ai Grammy Award del 2000 come "miglior performance femminile pop", e nello stesso anno ha contribuito alla vittoria da parte della cantante del Grammy come "migliore nuova artista dell'anno".[10]

Il testo[modifica | modifica wikitesto]

Genie in a Bottle è stata scritta da David Frank, Steve Kipner e Pamela Sheyne e prodotta da Frank e Kipner. Il testo del brano creò piuttosto scalpore in quanto si parlava delle frustrazioni sessuali di una giovane donna. Nel testo la cantante afferma che il corpo le dice di "andare" ("My body's saying let's go"), mentre il cuore le dice di aspettare ("my heart is saying no"). La Aguilera fu considerata troppo giovane per un testo così audace, anche in considerazione del fatto che la cantante, avendo lavorato in precedenza con la Disney (per la colonna sonora del film Mulan), era seguita da un pubblico molto giovane. Per ovviare al problema alcune parti del testo della canzone furono censurati o riregistratati ad hoc. Per la versione di Genie in a Bottle trasmessa da Radio Disney la Aguilera sostituì il verso "you gotta rub me the right way" ("mi devi toccare/strofinare nel modo giusto"), con il meno suggestivo "you gotta treat me the right way" ("mi devi trattare bene").

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video prodotto per Genie in a Bottle fu diretto da Diane Martel, e trasmesso per la prima volta nel luglio del 1999. Il video segue la storia d'amore fra un giovane corteggiatore e una titubante Aguilera, che si concretizza solo alla fine del video davanti ad un falò. A queste sequenze sono intervallate altre in cui la Aguilera è mostrata mentre interpreta il brano in varie location nei pressi di una spiaggia. Durante il ritornello la cantante si esibisce in una coreografia con un gruppo di ballerini. Il video è stato parodiato dai blink-182 nel loro singolo All the Small Things.

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

Una versione elettronica della canzone, intitolata Genie 2.0, è inclusa nella raccolta Keeps Gettin' Better - A Decade of Hits. È stata eseguita per la prima volta durante gli MTV Video Music Awards 2008.[11] Altra versione alternativa del brano è Genio atrapado, versione in lingua spagnola inserita nell'album Mi reflejo, totalmente inciso in spagnolo e pubblicato nel 2000.[12]

Cover[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è stata oggetto di un discreto numero di cover, soprattutto da artisti emergenti. Si ricordano fra i più celebri Sara Bareilles, The Dan Band, Speedway e Thrice. Il comico Hawaiian Ryan ha registrato anche una parodia del brano intitolata Weenie in a Bottle, spesso, erroneamente, attribuita a Weird Al Yankovic. La stessa Aguilera ha cantato Weenie in a Bottle in un episodio di Saturday Night Live del 2004.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD singolo - Versione canadese[13]
  1. Genie in a Bottle – 3:36
  2. Blessed – 3:06
CD singolo - Versione europea[14]
  1. Genie in a Bottle – 3:36
  2. We're a Miracle – 4:09
CD singolo (remix) - Versione europea[15]
  1. Genie in a Bottle – 3:36
  2. Genie in a Bottle (Eddy Arroyo Radio Club Mix) – 3:58
  3. Genie in a Bottle (Video)
CD singolo promozionale - Versione statunitense[16]
  1. Genie in a Bottle – 3:36
  2. Genie in a Bottle (Callout Hook #1) – 0:11
  3. Genie in a Bottle (Callout Hook #2) – 0:11
CD singolo maxi - Versione tedesca e australiana[17][18]
  1. Genie in a Bottle – 3:36
  2. We're a Miracle – 4:09
  3. Don't Make Me Love You – 4:15
CD singolo maxi (remix) - Versione statunitense[19]
  1. Genie in a Bottle (Eddie Arroyo Rhythm Mix) – 4:26
  2. Genie in a Bottle (Riprock 'n' Alex G. Mix) – 3:50
  3. Genie in a Bottle (Eddy Arroyo Radio Club Mix) – 3:58
  4. Genie in a Bottle (Album Version) – 3:36
Vinile 12" (The Remixes) - Versione statunitense e europea[20][21]
Lato A
  1. Genie in a Bottle (Eddie Arroyo Club Mix) – 6:28
  2. Genie in a Bottle (Riprock 'N' Alex G. Club Mix) – 7:57
  3. Genie in a Bottle (The Eddie Arroyo Rhythm Mix) – 4:26
Lato B
  1. Genie in a Bottle (Eddie Arroyo Dub Mix) – 6:28
  2. Genie in a Bottle (Riprock 'N' Alex G. Street Mix) – 5:05
  3. Genie in a Bottle (Flavio Vs. Mad Boris Mix) – 6:29
  4. Genie in a Bottle (A Cappella) – 4:16

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche (1999) Posizione
massima
Australia[39] 10
Austria[40] 9
Europa[41] 7
Francia[42] 29
Italia[9] 11
Paesi Bassi[43] 35
Regno Unito[43] 13
Svezia[44] 39
Svizzera[45] 10
Stati Uniti[46] 7

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.ifpi.at/?section=goldplatin
  2. ^ (FR) Les Ventes & Les Certifications, InfoDisc. URL consultato il 22 luglio 2012.
  3. ^ Die Offizielle Schweizer Hitparade und Music Community
  4. ^ ARIA Charts - Accreditations - 1999 Singles
  5. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank
  6. ^ The Official New Zealand Music Chart
  7. ^ RIAA - Recording Industry Association of America
  8. ^ http://www.ifpi.se/wp-content/uploads/ar-19991.pdf
  9. ^ a b Hit Parade Italia - Top Annuali Single: 1999
  10. ^ Grammy Awards vinti da Christina Aguilera da allmusic.com. URL consultato l'08-10-2010.
  11. ^ Genie 2.0 su italiancharts.com. URL consultato l'08-10-2010.
  12. ^ Genio atrapado su italiancharts.com. URL consultato l'08-10-2010.
  13. ^ (EN) Genie in a Bottle Canadian Version in Discogs, Zink Media, Inc.
  14. ^ (EN) Genie in a Bottle EU Version in Discogs, Zink Media, Inc.
  15. ^ (EN) Genie in a Bottle remix EU in Discogs, Zink Media, Inc.
  16. ^ (EN) Genie in a Bottle US Promotional Single in Discogs, Zink Media, Inc.
  17. ^ (EN) Genie in a Bottle maxi cd Germania in Discogs, Zink Media, Inc.
  18. ^ (EN) Genie in a Bottle maxi cd Australia in Discogs, Zink Media, Inc.
  19. ^ (EN) Genie in a Bottle US Remix in Discogs, Zink Media, Inc.
  20. ^ (EN) Genie in a Bottle The Remixes US in Discogs, Zink Media, Inc.
  21. ^ (EN) Genie in a Bottle The Remixes EU in Discogs, Zink Media, Inc.
  22. ^ Classifica Australia.
  23. ^ Classifica Austria.
  24. ^ Classifica Belgio-Fiandre.
  25. ^ Classifica Belgio-Vallonia.
  26. ^ (EN) RPM Top Singles - Volume 69, No. 22, September 20 1999, RPM. URL consultato il 15 novembre 2012.
  27. ^ Classifica Finlandia.
  28. ^ Classifica Francia.
  29. ^ Classifica Germania.
  30. ^ Classifica Irlanda.
  31. ^ Genie in a Bottle su Hit Parade Italia. URL consultato l'08-10-2010.
  32. ^ Classifica Norvegia.
  33. ^ Classifica Nuova Zelanda.
  34. ^ Classifica Paesi Bassi.
  35. ^ Genie in a Bottle su chartstats.com. URL consultato l'08-10-2010.
  36. ^ Billboard.
  37. ^ Classifica Svezia.
  38. ^ Classifica Svizzera.
  39. ^ ARIA Charts - End of Year Charts - Top 100 Singles 1999
  40. ^ Jahreshitparade 1999 - austriancharts.at
  41. ^ Women Rule 1999 European Charts | Billboard.com
  42. ^ http://www.disqueenfrance.com/classements/singles/classement_annuel.asp?date=15
  43. ^ a b dutchcharts.nl - Dutch charts portal
  44. ^ Sverigetopplistan - Sveriges Officiella Topplista
  45. ^ Swiss Year-End Charts 1999 - swisscharts.com
  46. ^ http://www.billboard.com/bbcom/esearch/chart_display.jsp?cfi=411&cfgn=Year-end+Singles&cfn=The+Billboard+Hot+100&ci=3077256&cdi=9016282&cid=12%2F31%2F1999
Predecessore Primo posto nella Billboard Hot 100 Stati Uniti Successore G-clef.svg
Wild Wild West - Will Smith featuring Dru Hill e Kool Moe Dee 31 luglio 1999 Bailamos - Enrique Iglesias
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica