Gene Robinson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vicki Gene Robinson
vescovo della Chiesa anglicana
Bishop Gene Robinson portrait 2005.png
Incarichi attuali Vescovo del New Hampshire
Nato 29 maggio 1947
Ordinato presbitero 15 dicembre 1973
Consacrato vescovo 2 novembre 2003

Vicki Gene Robinson (Contea di Fayette, 29 maggio 1947) è un vescovo anglicano statunitense. È il nono vescovo della Diocesi episcopale del New Hampshire nella Chiesa episcopale degli Stati Uniti d'America.[1] Robinson è stato nominato vescovo nel 2003 ed è rimasto in carica dal 7 marzo 2004 al 5 gennaio 2013. Prima di diventare vescovo è stato assistente del precedente vescovo del New Hampshire.

La diocesi episcopale del New Hampshire

Robinson è meglio conosciuto per essere il primo prete non-celibe dichiaratamente gay ad essere nominato vescovo in una denominazione Cristiana credente nell'episcopato storico. La sua omosessualità è stata riconosciuta privatamente negli anni settanta, quando era seminarista, all'epoca in cui è stato ordinato, sposato, e ha messo su famiglia. Ha reso pubblico il suo orientamento sessuale negli anni ottanta, periodo a cui risale il suo divorzio. Era una figura alquanto controversa all'epoca in cui i delegati del convegno episcopale dovevano esprimere il voto sulla ratifica della sua elezione a vescovo. La sua elezione fu ratificata con 62 voti a favore e 45 contrari. Dopo la sua elezione, alcune parrocchie conservatrici hanno scelto di allinearsi a vescovi fuori dalla Chiesa episcopale degli Stati Uniti, un processo chiamato Riallineamento Anglicano. La sua storia è apparsa anche su giornali e film.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Robinson è nato nella Contea di Fayette, in Kentucky, che è stata in seguito unita alla città principale, Lexington.[2] I suoi familiari erano poveri agricoltori che lavoravano i campi di tabacco. La sua famiglia prendeva l'acqua da una cisterna e lavava il bucato in contenitori di ghisa riscaldati su fiamma viva. Non ha avuto acqua corrente almeno fino ai suoi 10 anni.[2]

Robinson è nato temporaneamente paralizzato, e la sua testa era deforme. Le sue condizioni erano tanto gravi che il medico chiese al padre Charles di dargli un nome da scrivere sui certificati nascita e morte del bambino. I genitori di Robinson erano giovani, la madre - Imogene - aveva 20 anni e speravano nell'arrivo di una bambina.[2] Così l'hanno chiamato Vicki Gene Robinson in onore del padre di Charles, Victor, e della madre del bambino, Imogene.[3]

I genitori di Robinson credettero per lungo tempo che il bambino sarebbe morto presto. Qualche anno dopo il padre gli disse che non riusciva a gioire dello sviluppo del ragazzo, perché pensava in continuazione che ogni passo avanti avrebbe potuto essere l'ultimo.[2] I genitori di Robinson erano e sono ancora membri di una piccola congregazione chiamata Discepoli di Cristo. Robinson descrive la sua come un'infanzia molto religiosa.[2]

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Diocese of New Hampshire:The Rt. Rev. V. Gene Robinson:Bishop of New Hampshire, Diocese of New Hampshire.
  2. ^ a b c d e Elizabeth Adams, Going to Heaven: The Life and Election of Bishop Gene Robinson, Brooklyn, NY, Soft Skull Press, 2006, ISBN 1-933368-22-5.
  3. ^ AnnMarie Timmins, Years of rejection, now understanding: Bishop-elect has accepted his homosexuality (newspaper), Concord Monitor, 19 luglio 2003. URL consultato il 28 settembre 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Vescovo del New Hampshire Successore Shield of the US Episcopal Church.svg
Douglas Edwin Theuner dal 2004

Controllo di autorità VIAF: 71094809 LCCN: no2004010152