Gekijouban Bleach: Jigokuhen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Gekijouban Bleach: Jigokuhen
film anime
Ichigo con l'aiuto dei guardiani dell'inferno
Ichigo con l'aiuto dei guardiani dell'inferno
Titolo originale Bleach Jigoku-hen
Autore Tite Kubo
Regia Noriyuki Abe
Sceneggiatura
Character design Masashi Kudo
Animazione Masashi Kudo
Direzione artistica Sawako Takagi
Studio Studio Pierrot
Musiche Shiro Sagisu
Aspect ratio 16:9
Durata 98 minuti
Genere Shonen
Cronologia
  1. Bleach: Fade to Black - Chiamo il tuo nome
  2. Gekijouban Bleach: Jigokuhen

Gekijouban Bleach: Jigokuhen (BLEACH 地獄篇 Bleach Jigoku-hen?) è un film anime diretto da Noriyuki Abe e scritto da Masahiro Okubo e Natsuko Takahashi, basato sull'anime e manga di Bleach. Il film è uscito nelle sale giapponesi il 4 dicembre 2010[1].

Per promuovere il film, nella sigla iniziale e finale dell'anime dall'episodio 302 al 303 sono presenti degli spezzoni del film.

Collocazione temporale[modifica | modifica sorgente]

Il film si colloca alcuni mesi dopo la sconfitta di Aizen da parte di Ichigo.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ichigo, insieme a suoi compagni, si reca all'Inferno insieme ad un'anima dannata di nome Kokuto, che si è offerto di accompagnare Ichigo per salvare sua sorella minore, la quale è stata rapita da alcune anime infernali che hanno poteri simili a quelli di un Hollow.

Una volta sconfitto il gruppo di anime infernali, Kokuto rivela ad Ichigo che è stato lui ad ordinare ad esse di rapire sua sorella e che ora anche le anime dei suoi amici sono imprigionate negli Inferi: detto ciò, Ichigo perde il controllo e si trasforma in Hollow, ma viene ugualmente sconfitto da Kokuto.

Dopo la sconfitta Ichigo si risveglia nella Soul Society, dove le sue ferite vengono curate da Inoue. Gli viene inoltre proibito di ritornare all'Inferno per salvare sua sorella e i suoi amici, ma Ichigo disubbidisce all'ordine e ritorna negli Inferi.

Qui, grazie alla fusione con i guardiani degli Inferi, riesce a sconfiggere Kokuto e a liberare sua sorella e i suoi amici, con cui poi riesce a fuggire dall'Inferno.

Incongruenze[modifica | modifica sorgente]

In alcune parti del film, il Capitano-Comandante Yamamoto appare con entrambe le braccia, cosa impossibile, dato che nello scontro con Aizen perse in modo permanente il braccio sinistro

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ December's Bleach: Jigoku-Hen Film Overseen by Kubo

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga