Gediminas Mažeika

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gediminas Mažeika
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Nome Gediminas Mažeika
Federazione Lituania Lituania
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
? -
A Lyga Arbitro
Attività internazionale
2008 - UEFA e FIFA Arbitro
Esordio Moldavia - Lussemburgo 0 - 0
5 settembre 2009

Gediminas Mažeika (Kaunas, 24 marzo 1978) è un arbitro di calcio lituano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Mažeika è internazionale dal 2008. Nel maggio dello stesso anno, è immediatamente convocato per gli Europei Under-17, in programma in Turchia, dove dirige due partite della fase a gironi e una semifinale. Si tratta della sua prima esperienza in un torneo internazionale.

Successivamente dirige alcune gare di qualificazione tra nazionali giovanili, valide per gli europei di categoria. Nel contempo, gli vengono assegnati turni preliminari di alcune competizioni, tra cui la Coppa UEFA. Nel settembre del 2009 fa il suo esordio in una gara tra nazionali maggiori, dirigendo una gara di qualificazione ai Mondiali 2010 tra Moldavia e Lussemburgo.

Nel luglio 2010 è nuovamente convocato dall'UEFA per un torneo giovanile: dirige infatti agli Europei Under-19, in programma in Francia. Nell'occasione arbitra due partite della fase a gironi. Nel mese successivo fa il suo esordio in una partita di play-off di Europa League.

Nel settembre del 2011 esordisce nella fase a gironi dell'Europa League, dirigendo il match tra gli inglesi del Tottenham e gli irlandesi dello Shamrock Rovers[1]. Tale evento è stato celebrato dalla federazione lituana perché si è trattato in assoluto della prima volta per un fischietto lituano nella fase a gironi di una competizione UEFA per club[2].

Il 3 giugno 2012 ha diretto la finale della Coppa del Baltico tra la Finlandia e la Lettonia, terminata 1-1 e vinta poi per 6-5 ai tiri di rigore da quest'ultima.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ UEFA Europa League 2012 - Tottenham-Shamrock Rovers – UEFA.com
  2. ^ http://www.futbolas.lt/naujiena/lietuvos-teisejas-europos-lygos-rungtynese-londone

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]