Gatto (costellazione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gatto
Mappa della costellazione
Mappa della costellazione
Coordinate
Ascensione retta 10 h
Declinazione -31°
Dati osservativi
Visibilità da Terra
Transito al meridiano aprile
Costellazioni attuali
Assorbita da:

Il Gatto (Felis in latino) era una costellazione creata da Jérôme Lalande nel 1799. Scelse proprio questo nome perché, da amante dei gatti, era sorpreso che questo felino non fosse mai apparso tra le costellazioni (sebbene vi fossero due Leoni e una Lince). Nel suo libro Star Names, Their Lore and Meaning lo storico americano Richard Hinckley Allen scrive che Lalande avrebbe detto: «Amo molto i gatti. Farò sì che questa immagine lasci il segno sulle carte celesti[1]. Il cielo stellato mi ha preoccupato abbastanza nella mia vita e ora posso anche permettermi di scherzarci su un po'».

Era situato in una zona compresa tra la Macchina Pneumatica e l'Idra, ma non viene più riconosciuto da molto tempo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La frase originale contiene un gioco di parole difficilmente traducibile in italiano: in inglese l'uso del verbo scratch rimanda sia al tracciare uno schizzo sia al graffiare, come fanno le unghie dei gatti...

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]