Gaspard de Clermont-Tonnerre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Infobox militare}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Gaspard de Clermont-Tonnerre
16/8/1688 - 16/3/1781
Nato a Digione
Morto a Parigi
Dati militari
Paese servito Francia
Guerre Guerra di Successione Spagnola
  • Guerra dei sette anni
Battaglie Battaglia di Lauffeld
Decorazioni cavaliere dell'Ordine di San Luigi
  • cavaliere dell'Ordine dello Spirito Santo

[senza fonte]

voci di militari presenti su Wikipedia
Gaspard de Clermont-Tonerre

Gaspard de Clermont-Tonerre, marchese de Cruzy e Vauvilliers e duca di Clermont-Tonerre (Digione, 16 agosto 1688Parigi, 16 marzo 1781), è stato un militare francese e Maresciallo di Francia.

Appartenente ad una antica famiglia aristocratica nota già dal XII secolo, ebbe una lunga e gloriosa carriera militare nell'esercito francese, facendo le sue prime esperienze belliche nell'armata del Villars durante la Guerra di successione spagnola, dove combatté come tenente, poi capitano e infine maggiore; seguì tutte le campagne del Villars, combattendo le truppe anglo-asburgiche sul Reno e spingendosi in Italia e in Tirolo, espugnando Kufstein, Rattenberg, Halle e Innsbruck, spingendosi presso Vipiteno.

Successivamente combatté nelle Fiandre sempre con il duca di Villars, a Le Quesnoy, Landreches e Bouchain.

Finita la Guerra di Successione Spagnola, si ritirò in vita privata per alcuni anni con il grado di colonnello, ma durante la Guerra dei Sette Anni gli fu affidato un importante grado di comando nell'armata di Maurizio di Sassonia nelle Fiandre, dove partecipò alla sconfitta dell'esercito anglo-olandese capitanato dal duca di Cumberland a Fontenoy; distintosi particolarmente durante la Battaglia di Lauffeld, nel 1747 fu promosso tenente generale e Maresciallo di Francia.

Successivamente fu elevato al titolo di marchese (era conte per nascita) di Cruzy e Vauvillers, dal nome della sua residenza campagnola in Borgogna che aveva ereditato e nella quale risiedeva nei periodi di inattività (dal 1756 non avrebbe più preso parte a campagne militari); successivamente fu Connestabile, ereditario Gran Maestro del Delfinato. Nel 1718 aveva sposato Antoiniette Potier de Rovion, che gli aveva dato tre figli:

Gaspard de Clermont-Tonerre fu inoltre autore di importanti opere di economia e di storia militare ancora utilizzabili nelle scuole per la loro modernità; nel 1717 era stato nominato dal neo re Luigi XV cavaliere dell'Ordine di San Luigi e cavaliere dell'Ordine dello Spirito Santo nel 1724; in occasione dell'incoronazione di Luigi XVI nel 1775, quando aveva 87 anni, il coriaceo aristocratico fu elevato al titolo di duca di Clermont-Tonerre e quindi Pari di Francia. Morì nel 1781 all'età di 93 anni.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]