Garza idrofila

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Garza

La garza idrofila è un taglio di tessuto di cotone molto morbido a trama larga con particolari proprietà idrofile ovverosia capace di assorbire l'acqua e quindi anche il sangue o altri liquidi corporei (che sono composti generalmente per la maggior parte di acqua). La garza è in genere tagliata a rettangoli chiusi in bustine sterili (in questa confezione sono chiamate "compresse") che si usano per la pulizia delle ferite, della zona prossimale o delle mucose. Può essere usata anche per afferrare in fase operatoria organi o parti anatomiche scivolose. Confezionata a rotoli viene usata invece per le fasciature.

Gallerie[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • M.G. Di Pasquale, A. Di Rocco; P. Francia; A. La Marca; P. Luzi, Treccani Medicina, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 2009.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina