Gardenia il giustiziere della mala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Se t'enchini e t'accorgi de avè quattro palle, è troppo tardi... er nemico t'è salito sopra. »
(Gardenia)
Gardenia il giustiziere della mala
Gardenia il giustiziere della mala.jpg
Una scena del film
Titolo originale Gardenia il giustiziere della mala
Paese di produzione Italia
Anno 1979
Durata 100 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere poliziesco
Regia Domenico Paolella
Soggetto Augusto Caminito
Sceneggiatura Augusto Caminito
Fotografia Sergio Rubini
Montaggio Amedeo Giomini
Musiche Franco Califano
Interpreti e personaggi

Gardenia il giustiziere della mala è un film poliziesco del 1979, diretto da Domenico Paolella.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nella città di Roma vive Gardenia è un rispettato esponente della malavita romana che mostra una certa umanità nel gestire i suoi affari. Gestisce un ristorante, una casa da gioco clandestina, e a una donna di nome Regina. Contattato da Salluzzo, un boss siciliano, rifiuta categoricamente di entrare nel giro della drogae di smerciarla nel suo ristorante.

A causa del suo rifiuto entrerà in contrasto con Salluzzo che cercherà più volte di eliminarlo, ma con l'aiuto di alcuni amoci di infanzia riuscirà alla fine a spuntarla.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema