Gardenia il giustiziere della mala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Se t'enchini e t'accorgi de avè quattro palle, è troppo tardi... er nemico t'è salito sopra. »
(Gardenia)
Gardenia il giustiziere della mala
Gardenia il giustiziere della mala.jpg
Una scena del film
Titolo originale Gardenia il giustiziere della mala
Paese di produzione Italia
Anno 1979
Durata 100 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere poliziesco
Regia Domenico Paolella
Soggetto Augusto Caminito
Sceneggiatura Augusto Caminito
Fotografia Sergio Rubini
Montaggio Amedeo Giomini
Musiche Franco Califano
Interpreti e personaggi

Gardenia il giustiziere della mala è un film poliziesco del 1979, diretto da Domenico Paolella.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Gardenia è un rispettato boss romano e a modo suo di giustizia. Rifiuta di usare i metodi degli altri boss mafiosi, e ha una personalità tutta sua. Un uomo che gestisce un ristorante, una casa da gioco clandestina, e a una donna di nome Regina. Gardenia rifiuta categoricamente di entrare nel giro della droga per via del suo codice d'onore. Questo lo porta a farsi molti nemici. Negli affari, Gardenia è arrogante, burbero, suscettibile, cinico, spietato, sospettoso e manesco con i nemici, ma farebbe di tutto per proteggere le persone a cui vuole bene. Asciutto, ruvido nei modi, ma non privo di una certa strana gentilezza per un capo come lui. Gardenia e i suoi uomini si sono dati delle regole ben precise: evitare che vengano coinvolte vittime innocenti. Questo finché non arriva Don Salluzzo, un boss della mafia siciliana che pretende di smerciare la droga anche nel ristorante di Gardenia. Ma quest'ultimo, un vero uomo d'onore, rifiuta la droga non è una buona cosa e porta morte. Tutto questo porta una guerra tra i due. Guerra senza morti all'inizio, ma che, dopo la morte di un amico fraterno e collega di Gardenia, diventerà sempre più sanguinosa e l'uomo finirà per ritrovarsi solo. Ma Gardenia è un tipo che non si arrende.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema