Gamma Gruis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Gamma Gruis
indica la posizione di Al Dhanab nella costellazione della Gruindica la posizione di Al Dhanab nella costellazione della Gru
Classificazione Gigante blu
Classe spettrale B8III
Distanza dal Sole 211 anni luce
Costellazione Gru
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 21h 53m 55,726s
Declinazione -37° 21′ 53,48″
Dati fisici
Raggio medio 4,3 R
Massa
Periodo di rotazione <3,8 giorni
Velocità di rotazione 57 km/s
Temperatura
superficiale
12.400 K (media)
Luminosità
390 L
Età stimata 125 milioni di anni
Dati osservativi
Magnitudine app. +3,00
Magnitudine ass. -1,05
Parallasse 15,45 mas
Moto proprio AR: 98,07 mas/anno
Dec: -13,22 mas/anno
Velocità radiale -2,1 km/s
Nomenclature alternative
γ Gru, HD 207971, HIP 108085, SAO 213374 CD-37 14536, FK5 822, HR 8353

Gamma Gruis (γ Gruis / γ Gru), conosciuta anche con il nome tradizionale di Al Dhanab, è una stella della costellazione della Gru. Il suo nome viene dall'arabo الذنب al-Dhanab, che significa "la coda", perché per gli antichi arabi la stella formava la coda del Pesce Australe. Di magnitudine apparente +3,00, si trova a 211 anni luce dal sistema solare.

Osservazione[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste australe. La sua posizione moderatamente australe fa sì che questa stella sia osservabile specialmente dall'emisfero sud, in cui si mostra alta nel cielo nella fascia temperata; dall'emisfero boreale la sua osservazione risulta invece più penalizzata, specialmente al di fuori della sua fascia tropicale. La sua magnitudine pari a 3 le consente di essere scorta anche dai piccoli centri urbani senza difficoltà.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica sorgente]

Al Dhanab è una gigante azzurra di tipo spettrale B8III, ha una massa quadrupla rispetto al Sole, un raggio 4,3 volte superiore ed emana 390 volte più luce. La sua vita, data la massa, è molto più breve di quella del Sole, e con un'età di 125 milioni di anni ha già terminato la fusione dell'idrogeno nel suo nucleo uscendo dalla sequenza principale ed entrando nello stadio di gigante, avviandosi verso l'ultima parte della sua esistenza.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni