Game over

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Game Over.
Schermata di game over nel videogioco A7xpg.

L'espressione inglese game over (lett. «gioco concluso») è il testo finale in diversi videogiochi ed indica, appunto, la conclusione del gioco.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Il game over era in origine presente nelle macchine arcade delle sale giochi: in seguito, è stato introdotto anche nei giochi compatibili con piattaforme casalinghe.

L'espressione segnalava la fine del gioco, sia in caso di vittoria che in caso di sconfitta. Altri titoli propongono invece la scritta «the end» («la fine») oppure presentano un filmato con i crediti e i titoli di coda, riservando il game over nella sola eventualità in cui il giocatore perda la partita.

Casi particolari[modifica | modifica wikitesto]

In determinati videogiochi, il game over costituisce un espediente del gioco: il caso più famoso è la serie di Metal Gear. In Metal Gear 2: Solid Snake la partita prosegue anche durante il game over, mentre in Metal Gear Solid 3: Snake Eater è possibile (tramite un'apposita pillola) simulare una falsa conclusione.

Altri, come per esempio Silent Hill, oltre alla scritta propongono un breve messaggio al fine di illustrare al giocatore i propri errori o fornirgli dei suggerimenti.

Altro[modifica | modifica wikitesto]

Il termine esiste anche in altri ambiti, oltre a quello videoludico: principalmente nei paesi anglofoni indica una fine improvvisa oppure una situazione senza via di uscita.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi