Galway (contea)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Galway
contea
(EN) Galway County Council
(GA) Contae na Gallimhe
Galway – Stemma
(dettagli)
Localizzazione
Stato Irlanda Irlanda
Provincia Flag of Connacht.svg Connacht
Amministrazione
Capoluogo Galway CoA.png Galway
Territorio
Coordinate
del capoluogo
53°16′19″N 9°02′56″W / 53.271944°N 9.048889°W53.271944; -9.048889 (Galway)Coordinate: 53°16′19″N 9°02′56″W / 53.271944°N 9.048889°W53.271944; -9.048889 (Galway)
Superficie 6 148 km²
Abitanti 250 541 (2011)
Densità 40,75 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+0
ISO 3166-2 IE-G
Targa G
Soprannome Tribes County
(Contea delle Tribù)
Cartografia

Galway – Localizzazione

Sito istituzionale

Galway (Gallimh in gaelico irlandese, esteso Conndae na Gaillimhe o Contae na Gaillimhe) è una contea situata sulla costa occidentale della Repubblica d'Irlanda. Fa parte della provincia irlandese del Connacht e confina a nord con la contea di Mayo, a nord-est con la contea di Roscommon, ad est con l'Offaly, a sud-est con la contea di Tipperary e a sud con la contea di Clare, mentre si affaccia ad ovest sull'Oceano Atlantico e a sud-ovest sulla Galway Bay.

Il suo capoluogo è la città di Galway, da cui prende il nome.

È la seconda contea d'Irlanda per dimensione, superata soltanto dalla contea di Cork.

Toponomastica[modifica | modifica sorgente]

La parola Galway deriva da quella gaelica Gallimh, derivata direttamente dalla città capoluogo. Significa null'altro che "pietroso" in riferimento al fiume Corrib che scorre per pochi chilometri dall'omonimo lago attraverso la città prima di gettarsi nell'Atlantico. Originariamente infatti era il fiume a chiamarsi Gaillimh mentre il nome completo dell'insediamento era Dún Bhun na Gaillimhe ("forte sulla foce del Gaillimh").

Talvolta, specialmente in ambito sportivo, è chiamata Tribes County: anche questo soprannome è mutuato direttamente dalla città di Galway, a sua volta chiamata City of Tribes[1]. Storicamente infatti Galway era governata da una oligarchia di 14 clan di origine irlandese che decidevano le sorti degli abitanti.

Araldica civica[modifica | modifica sorgente]

Colori della contea
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Simboli della Contea di Galway.

Dopo aver utilizzato per molto tempo lo stemma della città di Galway, più o meno modificato nel corso degli anni, la contea ha ufficialmente adottato nel 1993[2] un proprio simbolo, per quanto comunque abbastanza simile. La blasonatura ufficiale è D'azzurro con cinque stelle d'argento, alla base onde del mare con un Galway hooker che salpa con vele spiegate verso sinistra, col motto "Ceart agus Cóir". Elemento caratterizzate è il Galway hooker al centro, imbarcazione tipica e tradizionale della Galway Bay.

I colori sociali e sportivi della contea sono amaranto e bianco.

Topografia[modifica | modifica sorgente]

La contea di Galway viene tagliata naturalmente in due grosse aree dal Lough Corrib, che percorre longitudinalmente la parte centrale del territorio dal confine col Mayo fino alle porte della città di Galway e dell'Oceano Atlantico, cui è collegato dal River Corrib.

Il clima della contea di Galway è abbastanza temperato, grazie agli influssi della corrente del Golfo, oltre che molto umido e piovoso e, spesso, ventosissimo per le forti correnti atlantiche.

Orografia[modifica | modifica sorgente]

Monti Maumturk

La parte orientale è molto più vasta, comprendendo 14 delle 18 antiche baronies, ed è formata quasi totalmente da terreno pianeggiante a base calcarea, formato da vaste zone rurali non coltivate ma adibite a pascolo, e da brughiere sfruttate per l'estrazione della torba. La parte meridionale di questa regione si distingue, divisa a metà fra una porzione del Golden Vale di Limerick, una delle zone più fertili d'Irlanda, e fra i monti Slievebaughty.

La parte occidentale, invece, sebbene più piccola, è senz'altro molto più interessante e visitata dai turisti. Formata da terreno granitico e da basse ma impervie e aspre montagne, presenta tre celebri regioni irlandesi, come Iar Connachta, la Joyce's Country e, soprattutto, il celebre Connemara (anche se spesso per Connemara si intendono tutte e tre le regioni). Le cime più alte sono le caratteristiche Twelve Bens ("dodici cime").

Coste e isole[modifica | modifica sorgente]

Galway Bay
Scorcio nei pressi di Kinvarra

La zona costiera della contea è molto estesa e ricca di isolotti, baie e porti naturali, che vengono però spesso sfruttati solo per piccole attività ittiche locali. A nord la Killary Harbour, unico fiordo irlandese lungo più di 15 km, fa da confine col Mayo, mentre in senso antiorario seguono la Cleggan Bay, Streamstown, la Mannin Bay, la Roundstone Bay e la bene conosciuta Kilkieran Bay. La baia più grande è senz'altro la Galway Bay, che si estende dalle coste meridionali del Connemara, fino a quelle settentrionali del Clare: la città di Galway è situtata nella parte centro-settentrionale della baia.

Molte isole sono amministrate dalla contea, tra le tante spiccano senz'altro le tre celebri isole Aran all'ingresso della Galway Bay. Di discreto interesse anche Inishbofin a largo delle coste occidentali.

Idrografia[modifica | modifica sorgente]

Fiume Corrib
Il brevissimo fiume a Galway

I fiumi della contea sono numerosi ma tutti di brevissimo corso o di pochissima portata, se si esclude lo Shannon che però non attraversa la contea, ma fa da confine con le contee limitrofe ad est, e l'affluente River Suck, che tuttavia nasce dalla contea, ma ne percorre un brevissimo tratto per sconfinare quasi subito nel Roscommon. Discorso a parte merita il curioso River Corrib, uno dei fiumi più corti d'Europa, emissario del Lough Corrib che entra immediatamente nella città di Galway in maniera impetuosa e sfocia immediatamente nella Galway Bay.

I laghi invece sono numerosissimi, soprattutto nella selvaggia zona occidentale dove se ne contano circa 25 di almeno 2 km di lunghezza. Il lago più grande è, ovviamente, il già citato Lough Corrib che inizia dai confini settentrionali col Mayo e si estende verticalmente fino ad arrivare quasi alla città di Galway. Un altro lago molto importante e vasto è il Lough Rae.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Forte in pietra su Inishmann
Sulle isole Aran ci sono molti ruderi dell'Età del ferro
Dun Guaire Castle
Il maniero nei pressi di Kinvarra è uno dei più celebri castelli della contea

La storia della contea di Galway è particolarmente oscura e si intreccia spesso con la leggenda, ci sono posti che hanno visto il verificarsi di episodi particolarmente importanti (come ad esempio la Battaglia di Aughrim), altri che hanno vissuto i loro secoli di vita in relativa tranquillità, con l'esempio esasperato di Recess che si vanta di essere l'unico posto in Irlanda dove non è mai accaduto niente.

Non molti, a dire il vero, gli eventi netti avvenuti nella contea. Per secoli Galway è stata soltanto terra spartita tra i molti clan influenti (non a caso la città viene chiamata City of Tribes) che non hanno lasciato molte tracce nella storia, così come non ha influenzato in maniera decisiva l'incagliamento sulle coste occidentali di una parte dell'Invincibile Armata spagnola, avvenuta nel 1588. La creazione dell'attuale contea è datata 1579, iniziati del deputato lord inglese Sir Henry Sydney. Vicino Aughrim nel 1691 fu combattuta una decisiva guerra della Rivoluzione inglese. In tempi più recenti, nei pressi di Clifden, si svolsero due eventi di rilevanza mondiale, nel XIX secolo la trasmissione con un telegrafo senza fili di Guglielmo Marconi con la Terranova e nel 1919 l'atterraggio di Alcock e Brown, autori della prima trasvolata atlantica senza scalo.

Essendo pochi gli eventi da annoverare, la storia della contea va letta il più delle volte a livello archeologico. Molte le torri circolari rinvenute, anche se l'unica in ottimo stato è quella di Kilmacduagh, molto gradevole anche se in pendenza. Numerosi anche i resti di antichi insediamenti e di edifici monastici: quello di Knockmoy, a circa 10 km da Tuam, si dice sia stato fondato nel 1180 da Cathal O'Connor, e fu adornato sulle pareti con affreschi a vivo, ancora rintracciabili, ritenuti spesso la miglior testimonianza delle usanze del mondo irlandese antico. Facilmente rinvenibili viaggiando per la contea anche i castelli e le fortificazioni anglo-normanni; alcuni sono stati restaurati, ma la gran parte sono in rovina. Il castello di Tuam, costruito nel 1161 da Roderick O'Connor, re d'Irlanda, durante il periodo dell'invasione inglese, è uno dei più antichi dell'isola. Un'altra costruzione curiosa è un castello circolare, forma abbastanza inconsueta nelle costruzioni militari irlandesi, è situato tra Gort and Kilmacduagh. Ovviamente da ricordare tutte le costruzioni delle isole Aran, preistoriche e medievali; ma anche nella città di Galway, ad Athenry, e i dintorni di Ballinasloe. La piccola chiesa di Clonfert, nella parte meridionale della contea, con un grazioso portico in stile romanico, è in realtà una cattedrale, la diocesi della quale fu unita con quella di Kilfenora, Kilmacduagh e Killaloe nel 1833.

Politica[modifica | modifica sorgente]

Il Galway County Council ha sede nella città di Galway e si occupa di tutte le questioni amministrative della contea, tranne che per la stessa città e per il distretto urbano di Ballinasloe. I membri (Counciliors), eletti direttamente dalla popolazione, sono trenta e vengono eletti in cinque aree elettorali:

I membri del Consiglio sono eletti per un periodo quinquennale. Il Consiglio elegge annualmente nel mese di luglio fra i suoi membri un Presidente.

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Clifden
La capitale culturale del Connemara ospita vari eventi

Gran parte della cultura della contea di Galway ruota intorno agli eventi che caratterizzano il suo capoluogo: gli avvenimenti principali sono Galway Early Music Festival (maggio), the Galway Film Fleadh (luglio), the Galway Arts Festival (luglio), Galway Races (agosto), il celebre festival internazionale delle ostriche Galway International Oyster Festival (settembre) e infine il Baboró Galway International Arts Festival for Children (ottobre).

Galway City è sede della National University of Ireland e del Galway-Mayo Institute of Technology (che ha un campus anche a Castlebar)

Nel territorio della contea ci sono ampie zone Gaeltacht, ovvero regioni dove si parla la lingua gaelica irlandese come prima lingua. La contea, del resto, è stata da sempre considerata la roccaforte della cultura antica irlandese.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Gran parte delle manifestazioni e organizzazioni sportive principali ruotano intorno a Galway City, ma non esclusivamente. In città è presente una squadra di calcio professionistica, il Galway United e molte organizzazioni di canottaggio. A livello di GAA, la contea è molto prestigiosa, essendo tra le prime sia nell'hurling (4 volte campione) che nel calcio gaelico (9 volte): la squadre viene chiamata Tribesman e gioca nei colori tipici della contea nel Pearse Stadium di Galway e nel St. Jarlath's Park di Tuam.

Diffusissime le corse a cavallo e gli sport relativi alle imbarcazioni.

Economia, trasporti e infrastrutture[modifica | modifica sorgente]

Una delle tipiche (e malridotte) strade nella Joyce's Country

Una delle principali risorse economiche della contea è senz'altro il turismo: le isole Aran e il Connemara sono mete molto gettonate e rinomate a livello mondiale, ma anche le più interne zone della Joyce's Country e la stessa città di Galway sono altrettanto visitate. Nelle zone gaeltacht si vive anche grazie all'istruzione estiva per gli studenti della lingua gaelica.

A livello di agricoltura, si coltiva grano e frumento nella parte orientale della Golden Vale, ma al di là del Corrib il terreno è molto aspro e spesso poco coltivabile, dedicato quasi esclusivamente alle patate quando possibile. Nelle zone occidentali, tuttavia, è molto diffusa l'estrazione della torba come combustibile. La pesca è abbastanza praticata, sia lungo le coste che nei laghi ricchi di fauna, ma raramente più che per diffusione locale. L'allevamento è quello tradizionale di tutta l'Irlanda.

Per quel che riguarda le infrastrutture, la città di Galway è il punto focale delle vie di comunicazione che si intersecano e confluiscono tutte alle porte dell'abitato. La contea è attraversata dalla N17 (Galway-Sligo) che passa ad est del Lough Corrib, dalla N6 (Galway-Athlone-Dublino) e la N18 che collega Galway-Shannon Town-Limerick e Cork. La N56 fa il giro della costa ed è trafficata spesso di turisti.

Vicino Galway City c'è il Galway Airport, di portata nazionale.

Luoghi principali[modifica | modifica sorgente]

Città[modifica | modifica sorgente]

  • Galway, city indipendente e capoluogo

Centri importanti[modifica | modifica sorgente]

Centri minori[modifica | modifica sorgente]

Personalità[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ They were the merchant families of Athy, Blake, Bodkin, Browne, Darcy, Deane, Font, Ffrench, Joyce, Kirwin, Lynch, Martyn, Morris, Skerrett.
  2. ^ Genelogical Office Register of Arms Q (1943-52), Register of Arms R (1952-59), Register of Arms S (1959-66), Register of Arms T (1966-72), Register of Arms U (1973-78), Register of Arms V (1978-81), Register of Arms W+X (1982-95), Register of Arms Y (1996-99)
Irlanda Portale Irlanda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Irlanda