Galleria del San Bernardino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Galleria del San Bernardino
San Bernardino Tunnel
San Bernardino Tunneleinfahrt.jpg
Tipo Galleria autostradale
Nome ufficiale San Bernardino Tunnel
Stato Svizzera Svizzera
Localizzazione Grigioni Grigioni
Gestore Die Schweizer Autobahnen
Portali San Bernardino
Hinterrhein
Lunghezza 6,596 km
Altitudine 1,600 m s.l.m. San Bernardino
1.625 Hinterrhein
Traffico 2,2 milioni (2005)
Numero di canne 1
Inizio dei lavori luglio 1961
Apertura 1º dicembre 1967
Pedaggio no
 

La galleria del San Bernardino è stata costruita tra il 1961 e il 1967, e collega i villaggi di Hinterrhein con San Bernardino (frazione del comune di Mesocco), nel canton Grigioni. Venne inaugurata il 1º dicembre 1967. La galleria rappresenta l'opera principale della strada nazionale svizzera A13 tra Sankt Margrethen e Bellinzona, e permette di evitare il passo del San Bernardino.

La galleria[modifica | modifica sorgente]

La galleria collega la Svizzera tedesca con quella italiana e rappresenta, per importanza, il secondo collegamento attraverso le Alpi in Svizzera per il traffico di merci su strada e individuale. Si tratta di una galleria ad un solo tubo con traffico bidirezionale, e la velocità massima ammessa è di 80 km/h.

Al momento della progettazione l'intensità attuale del traffico non era immaginabile. Dal punto di vista odierno la larghezza della carreggiata risulta essere scarsa. I sistemi di ventilazione non corrispondevano più alle moderne esigenze e non esisteva un cunicolo di fuga e di salvataggio fino a quando tra il 1998 e il 2007 vennero eseguiti i lavori di rinnovo.

La strada del San Bernardino serve per il traffico pesante internazionale quale via alternativa all'autostrada A2, in particolare quando la galleria stradale del San Gottardo risulta essere chiusa a causa di incidenti o di eventi naturali sulle rampe di accesso. Ciò malgrado le pendenze che raggiungono l'8%, i numerosi tornanti molto stretti, e la larghezza della galleria insufficiente per un transito fluido e sicuro del traffico pesante.

Il risanamento totale[modifica | modifica sorgente]

L'età dell'opera e il carico crescente di veicoli hanno reso necessario un rinnovo della galleria. I lavori di risanamento, iniziati nel 1998, si sono conclusi nel 2007. Il 22 settembre 2007 è stata festeggiata la conclusione dei lavori di risanamento, contemporaneamente al giubileo dei 40 anni dall'apertura della galleria.

Nell'ambito di questo progetto vennero eseguiti i lavori seguenti:

  • Abbassamento della platea del canale centrale
  • Rinnovo del sistema di evacuazione delle acque (sistema separato) e dei canali tecnici
  • Rinnovo degli impianti elettromeccanici
  • Adattamento della ventilazione per l'esercizio normale e per il caso d'incendio alle esigenze attuali
  • Creazione di un cunicolo di fuga e di salvataggio (uscite di sicurezza)
  • Demolizione e ricostruzione della piattabanda
  • Sostituzione degli elementi prefabbricati di rivestimento delle pareti

I lavori di risanamento furono eseguiti con la galleria in esercizio. I costi complessivi ammontarono a circa 240 milioni di franchi svizzeri (circa 150 milioni di Euro).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]