Galleggiante (pesca)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diversi tipi di galleggiante

Un galleggiante è un oggetto costruito espressamente per galleggiare sull'acqua come parte di un meccanismo più complicato o come mezzo di segnalazione di un punto specifico.

Visto che il materiale con cui è composto deve avere una bassa densità per galleggiare, il galleggiante deve essere realizzato con materiali leggeri: esempi comuni sono legni come la balsa o plastica leggera. Eventualmente il galleggiante può essere vuoto all'interno.

Pesca[modifica | modifica wikitesto]

Costruito in svariate forme, peso e materiali il galleggiante o tappo è un ausilio essenziale per la pesca hobbistica. Viene montato sulla lenza, ed è possibile variarne la sua posizione sulla lenza stessa. Il suo compito è quello di trattenere la lenza ad una profondità prestabilita e di segnalare al pescatore le abboccate del pesce, immergendosi. I materiali più comuni con il quale viene costruito sono la balsa, il sughero, il polistirolo ed in misura minore anche la plastica.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport