Galaxie 500

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Galaxie 500
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative rock[1]
Slowcore[1]
Dream pop[1]
Rock psichedelico
Periodo di attività 1987-1991
Album pubblicati 8
Studio 3
Live 2
Raccolte 3
Gruppi e artisti correlati Luna, Damon and Naomi

I Galaxie 500 sono stati un gruppo musicale statunitense alternative rock, tra i maggiori ispiratori ed esponenti del genere slowcore.[2]

Stile[modifica | modifica wikitesto]

Il loro suono, malinconico e triste, ispirato dalla psichedelia dei Velvet Underground[3] e degli Spacemen 3 è diventato fonte di ispirazione per molti gruppi degli anni novanta come i Low, nonché ha contribuito a creare un vero e proprio sottogenere: lo slowcore.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo si è formato a New York nel 1987 dal chitarrista Dean Wareham, il batterista Damon Krukowski e la bassista Naomi Yang che si erano conosciuti sui banchi dell'Università di Harvard. Il nome del gruppo deriva da un modello di automobile della Ford.

Inviarono un demotape a Mark Kramer, boss della Shimmy Disc che apprezzandoli decise di produrre il loro primo singolo Tugboat nel febbraio del 1988, edito per Aurora. Fu seguito da un altro singolo Oblivion e finalmente dal loro primo album Today pubblicato per l'etichetta Aurora.

Dopo un tour in Europa firmarono per la Rough Trade, con la quale venne pubblicato il secondo disco On Fire sempre prodotto da Kramer e considerato il loro migliore [4].

In questo periodo registrarono due session da John Peel, che furono pubblicate nel 2005.

Nel 1990 tornarono negli Stati Uniti dove pubblicarono l'ultimo disco This Is Our Music prima di sciogliersi l'anno seguente.

I componenti del gruppo iniziarono carriere soliste. Wareham dopo una collaborazione con i Mercury Rev nel 1992 ha fondato i Luna. Krukowski e Yang formarono un duo, prima sotto lo pseudonimo di Pierre Etoile e poi diventati presto Damon and Naomi.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

  • 1997 - Copenhagen 1990
  • 2005 - John Peel Sessions

EP[modifica | modifica wikitesto]

  • 1990 - Blue Thunder

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1988 - Tugboat/King of Spain (Aurora)
  • 1990 - Blue Thunder (Rough Trade)
  • 1990 - Fourth of July (Rough Trade)
  • 1990 - Rain (7" live, Caff Corporation)

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

  • 1996 - Galaxie 500 (box set, Rykodisc)
  • 1998 - The Portable Galaxie 500 (Best, Rykodisc)
  • 2004 - Uncollected (rarità)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Scheda su AllMusic
  2. ^ Galaxie 500 | Biography | AllMusic
  3. ^ The History of Rock Music. Galaxie 500: biography, discography, reviews, links
  4. ^ Pietra miliare per Ondarock